Aggiornamento di Sheldan Nidle per la Gerarchia Spirituale e la Federazione Galattica.

1 maggio 2007  (8 Imix, 19 Kank’in, 2 Ik)

 

Selamat Balik! Carissimi, anche oggi vi daremo altre informazioni sul primo contatto. Nel vostro mondo, la situazione corrente è in bilico tra l’ultima cabala delle tenebre e i nostri alleati terrestri. Al momento, i nostri alleati sono nel pieno di un golpe mondiale, inteso a rovesciare gli ultimi servi delle tenebre. Nelle settimane scorse, i due gruppi erano giunti ad alcuni accordi. In seguito, però, si sono verificati innumerevoli ritardi, dovuti all’assoluta mancanza di correttezza di quei mascalzoni, che hanno fatto di tutto, di nascosto, per sabotare gli accordi da loro stessi sottoscritti. L’elenco del loro comportamento menzognero si allunga quotidianamente! Per accelerare i tempi, abbiamo inviato come arbitri alcuni ufficiali di collegamento, con l’incarico di risolvere le eventuali difficoltà al loro sorgere. Abbiamo anche fatto pervenire ai nostri alleati, informazioni e suggerimenti allo scopo di superare questi impedimenti che, a nostro parere, da troppo tempo imperversano nel vostro mondo. Tutta la vostra società deve essere trasformata in fretta e gli attuali ostacoli non sono di buon auspicio per la celerità da noi auspicata.

 

  Nel complesso, i progressi sono veramente notevoli; tuttavia, malgrado la grande accelerazione, il cambiamento resta al di sotto dei livelli considerati normali per un pre-contatto diretto. Tali circostanze ci hanno spinto a far di più dell’atterraggio in massa programmato, che avrebbe forzato il vostro mondo ad accettarci. Per tal motivo, abbiamo studiato i numerosi progetti, cui abbiamo accennato nell’ultimo messaggio. Questa nuova azione consente ai nostri rappresentanti nel vostro mondo di prendere l’iniziativa affinché sia fatto quanto occorre. Ciò implica due cose: la prima, che bisogna affrontare con successo gli ostacoli summenzionati, e la seconda che, da parte nostra, occorre una più ampia partecipazione alle operazioni disposte dai nostri alleati terrestri. Sono stati approntati piani che tengono conto di ogni evenienza e le prime indicazioni portano a credere che le nostre proposte iniziali siano un valido contributo per l’evoluzione generale. Nelle nostre ordinarie missioni di primo contatto non succede spesso di dover fare tanti sforzi di persuasione; ancora una volta, la missione in corso si rivela pochissimo conforme alla norma.

 

  Sempre studiando nuove possibilità, stiamo anche comparando i dati che vi riguardano, da usare per arrivare all’ultimo stadio del primo contatto: gli sbarchi. Non si tratta di cosa facile. Desideriamo coinvolgere in questo evento tutti quelli che si prodigano con intelligenza, contatti e risorse per far riconoscere ufficialmente la nostra presenza e, invero, molto è già stato fatto segretamente a riguardo. Naturalmente occorre molto di più e, soprattutto, è necessario accelerare il passo rispetto al presente. Vediamo i numerosi tentacoli delle tenebre soffocare qualsiasi tentativo di rivelare la verità, ulteriormente provando che solo la sostituzione del presente regime con uno più bendisposto, può risolvere questo ostacolo insuperabile. Qualora la difficile condizione odierna perdurasse, ricorreremo a qualche asso nella manica, che teniamo in serbo. Stiamo anche imparando molto sul livello di menzogne, esistente nel vostro mondo. Ciò detto, ci rendiamo conto che occorre una tattica che promuova il contatto e, al tempo stesso, trasformi il presente vicolo cieco in una formula vincente.

 

  A tal fine, abbiamo dotato i nostri agenti, segreti o palesi, operanti nel pianeta di una vera e propria serie di piani alternativi. Le tattiche bizzarre e disordinate usate dalle tenebre, c’impongono di usare i loro stessi metodi per snidarle dalle loro posizioni di potere. Pertanto, la loro arroganza e aperta perfidia possono essere usate contro di esse, in modo che finiscano bruciate dal loro stesso petardo. C’è un detto tra voi che ben si adatta alla situazione “Se vi offrono dei limoni, fate una limonata!” Le molte crisi attuali stanno svegliando la gente e possono essere sfruttate per sviluppare le condizioni necessarie all’espulsione del presente regime statunitense. Stiamo tutti diventando esperti nell’arte di pelare il proverbiale gatto!

 

  Il primo passo da fare è completare ed aggiornare un fascicolo esauriente sulle attività della cabala e i suoi obiettivi principali. Abbiamo bisogno del profilo esatto di ciascun membro, corredato dall’elenco delle sue debolezze e inclinazioni, in modo da scegliere la miglior tattica per raggiungere il nostro scopo. Dopo gli ultimi tentativi di rovesciarla, l’ultima cabala è in preda al panico e di recente ha adottato nuove misure di protezione. Dobbiamo, quindi, studiare in modo approfondito come meglio sfruttare la nuova situazione. Desideriamo, inoltre, estendere la gamma delle possibilità per tener conto di qualunque apertura che porti alla vittoria. L’attuale vicolo cieco, nondimeno, contiene in sè la possibilità di superarlo. Tutte queste analisi rappresentano, da parte nostra, l’esplorazione di nuovi criteri per creare le condizioni organizzative, che precedono il primo contatto. Il caos crescente nel vostro mondo è giunto ad un punto tale da rendere necessario un intervento più cospicuo da parte nostra.

 

  Il summenzionato caos è la cortina fumogena dietro cui si nasconde il gruppo criminale. L’ultima cabala è tuttora convinta che, alla fine, la confusione si rivelerà un’arma a suo favore, che costringerà gli alleati terrestri ad agire in modo affrettato e imprudente, tanto da poterli abbattere. È dunque intenzione delle tenebre provocare i nostri alleati a compiere l’azione sbagliata che porterà alla sconfitta della Luce. Questa strategia ci è perfettamente chiara, come pure la sua motivazione. Il nostro piano è di neutralizzare ogni possibile mossa e lasciare che le tenebre piombino nell’abisso da loro stesse predisposto. Una volta la cabala indebolita e “ferita dalla sua stessa spada”, potremo spingere i nostri alleati terrestri verso la vittoria. Al momento, possiamo soltanto accennarvi in grandi linee la nostra tattica, poiché il successo dipende nel tenere i dettagli nel più assoluto segreto.

 

  Mentre continuiamo a preparare il terreno per il primo contatto, diventa sempre più chiaro che la sua attuazione rappresenta per noi una sfida ben superiore a quanto avremmo potuto prevedere. Da tutto ciò, potete costatare come le vostre frustrazioni sono pari alle nostre, per quanto concerne esperienze e azioni a vostro favore. Come sempre, è nostra intenzione attuare il primo contatto quanto prima possibile, tenendo presente i tempi fissati dal Cielo, e siamo più che pronti a smuovere – letteralmente! – Cielo e Terra per riuscirci. Non è facile per noi – come molti di voi talora pensano – restare qui in alto, tanto lontani dal vostro pianeta e guardar giù per osservare quel che vi sta succedendo. Meritate molto di più di tutta la sofferenza e le prove, che ogni giorno vi sommergono. Prendiamo a cuore i vostri problemi, mentre continuiamo a contrastare le situazioni imposteci dalla natura dei costumi, della morale (o mancanza di essa!) e dei preconcetti, che governano tutta la vostra società.

 

  Il primo contatto non può avvenire senza adesione, e ci troviamo a dover affrontare una miriade d’elementi distinti: paure, credenze religiose, realtà diverse. Il primo contatto rappresenta molto di più della semplice discesa di un’immensa moltitudine di astronavi! Noi ci stiamo preparando, invece, e altrettanto fa il Cielo, a completare una smisurata transizione del vostro livello di coscienza. Tutto ciò è fatto con Amore ed entro i limiti fissati dal Piano divino. Un’azione del genere richiede una strategia specifica e di vasta portata, proprio quella che stiamo studiando per il primo contatto. Inoltre, un’operazione di tale complessità necessita, di tanto in tanto, una verifica dei dettagli, ed è quanto stiamo ora facendo. Ciò malgrado, indipendentemente dalla fase in corso, la meta finale rimane assolutamente immutata: il primo contatto è inevitabile e ogni giorno che passa, diventa più vicino. Ricordate sempre che Insieme vinceremo !

 

  Oggi abbiamo continuato a parlarvi delle vicissitudini del primo contatto, spiegandovi la causa dei ritardi e quali misure intendiamo prendere per sormontare gli ostacoli. È nostro desiderio completare quanto prima il primo contatto, secondo le divine disposizioni. Ci congediamo ora benedicendovi tutti. Sappiate in cuor vostro che l’infinita abbondanza celeste vi appartiene! Selamat Majon! Selamat Kasijaram! (in siriano: Rallegratevi! E siate benedetti nell’Amore e la Gioia del Cielo!)

(traduzione: Costanza)

 

Planetary Activation Organization – Mailing address: 204 East 2nd Avenue # 408, San Mateo, CA  94401 U.S.A.

Voicemail: 808-573-3110. Fax: (808) 573-2867. E-mail: info@paoweb.com  Website address: www.paoweb.com