Aggiornamento di Sheldan Nidle per la Gerarchia Spirituale e la Federazione Galattica.

7 agosto 2007  (2 Cauac, 12 Pop, 3 Manik)

 

Selamat Jarin! Eccoci nuovamente con voi, Carissimi, con molte notizie da riferire! La contesa in atto nel vostro regno tra la Luce e le tenebre sta toccando il traguardo finale. Nelle ultime settimane sono successe molte cose, che hanno creato un’apertura per la Luce e, in verità, la grande strategia sta cominciando a dare ai nostri alleati terrestri, i vantaggi da tempo attesi. Questo significa anche cominciare a prendere il controllo di numerosi sistemi di comunicazione occulti, chiaramente controllati dalle tenebre, usati per foraggiare enormi fondi incontrollabili, rubati o deviati da membri della cabala ricoprenti posizioni di grande autorità. Tali somme erano usate per sviluppare sistemi d’armamento d’origine aliena, da usare contro di noi o per creare la finta di una supposta invasione di extraterrestri, che giustificasse la proclamazione della legge marziale nell’intero globo. Tali minacce sono adesso neutralizzate. Inoltre, gli alleati terrestri sono ora in possesso dei nomi di molte persone importanti di fiducia, che sabotavano il loro lavoro e, così facendo, favorivano la causa delle tenebre.

 

  Queste piccole vittorie ci hanno aiutato tutti a far progredire gli obiettivi della Luce. Sarebbe nostro vivo desiderio intervenire più direttamente, ma la posizione del Cielo è che debbano prima manifestarsi altri eventi. Tale decisione significa che molte possibilità, ora allo studio, non potranno, per il momento, esser tradotte in pratica. Ciò talvolta limita le nostre scelte strategiche, tuttavia sappiamo che quel che desideriamo è inevitabile essendo il primo contatto la naturale conclusione di quel che sta accadendo nel vostro mondo. Andando verso livelli superioni di coscienza, toccherete il punto in cui scatterà il grilletto, che spalanca la possibilità di un contatto diretto: è proprio questo punto che il Cielo ritiene essenziale per un primo contatto coronato da successo. Non dimenticate che per la vostra società il primo contatto rappresenta un immenso scossone, indispensabile per poi sanare l’enorme distruzione perpetrata su Madre Terra per millenni. Occorre, quindi, che tale scossone sia gestito quanto più positivamente e divinamente possibile. Questa è la regola numero uno, che guida il primo contatto.

 

  Il primo contatto non è una missione di salvataggio! Piuttosto, l’ultimo passo verso il vostro ritorno alla piena consapevolezza. Ancora una volta, desideriamo insistere su questo punto: non siamo venuti solo per studiarvi o avvertirvi indirettamente sulle vostre passate follie, abbiamo viaggiato fin qui per essere le guide affettuose, che vi aiuteranno a completare il percorso tracciato dal  Cielo per voi già molto tempo fa. Tale percorso giunge ora al punto cruciale. Crescere in consapevolezza non consiste soltanto in lunghe meditazioni, e ancor meno l’aggrapparsi a concetti privi di significato sull’essere soli in un vasto universo! Diventare coscienti significa connettersi alla propria vera essenza e riconoscere che condividete l’infinita Creazione con una vasta famiglia spirituale. Questo concetto diventa rapidamente ovvio una volta superati i limiti dell’Ego e imparato cosa è la Creazione. Ogni vita è connessa e ciascuno è responsabile del mantenimento di tale rapporto; il nostro legame con voi, che data da tempo infinito, è d’indicarvi la strada e prenderci cura di voi. Con la benedizione del Cielo, questo ci ha portato a venire tra voi, di tanto in tanto, sotto le spoglie di messaggeri o profeti, allo scopo di farvi progredire fino al punto che avete ora raggiunto.

 

  Il nostro profondo rispetto per la bellezza della coscienza, lontano dal giudicarvi, ci induce a vedervi come Esseri coraggiosi e magnifici, che stanno rapidamente ritornando allo stato d’origine. Questo processo comporta riallacciarvi ad una vasta rete di consapevolezza e svegliare in voi il desiderio di diventare parte integrante dell’oceano della Divinità, che manifesta la Creazione. Ciò significa che dobbiamo attendere il momento “giusto”, pur cercando di fare in modo che esso venga quanto prima. Quest’ultima osservazione si riferisce alla  paura nei nostri confronti, istillatavi dai vostri governanti occulti. Abbiamo visto come questi hanno sfruttato l’industria dell’intrattenimento per innestare in voi immagini di noi abbastanza spaventose, e ancor oggi continuano ad alimentare quotidianamente tali prevenzioni per mantenervi dubbiosi sulla natura della coscienza e pieni di paura nei nostri confronti. Elevare il livello di coscienza significa armonizzarsi ed unirsi al tutto; per tal motivo, il primo contatto è inevitabile.

 

  Più analizzate le implicazioni del primo contatto e più ne valuterete l’immensa complessità, che ben rappresenta la natura della nostra ricerca fin dall’inizio. Lo scopo principale di questa missione è di trovare il modo di portare nel seno della Federazione Galattica questa non ancora creata nazione stellare e, quindi, un colossale progetto educativo è diventato il primo passo essenziale per contattarvi. Inoltre, il contatto richiede che il mandato, da tanto tempo onorevolmente svolto dal regno di Agartha della Terra Interiore, sia assunto anche dal mondo di superficie di Madre Terra. Questi sono due degli elementi principali che fanno parte del primo contatto, e ognuno di essi richiede una specifica linea d’azione. Dobbiamo, inoltre, trovare il modo di porre fine alla tirannia delle tenebre e, al tempo stesso, di riunificate i popoli di Madre Terra, secondo gli intenti dell’antico continente di Lemuria. Il vostro sistema solare deve ritornare alla sua struttura originale e far rivivere i divini decreti, impartiti ai nostri primi coloni circa due milioni di anni fa.

 

  Il fondamento giuridico di questo primo contatto è un ordine divino; Lord Surea ci diede dettagliate istruzioni ancor prima che la prima colonia di Ibornea s’istallasse due milioni di anni fa. Tali istruzioni furono ripetute quando, circa 900.0000 anni fa, mandammo altre colonie nel vostro pianeta. Tutti voi geneticamente discendete dai primi coloni di Lemuria. La situazione presente richiede che alle istruzioni originali menzionate, si aggiungano le nuove norme date da Lord Surea al Cielo nell’ultimo decennio. Questo complesso legislativo ci conferisce la legittimità divina per eseguire la presente missione di primo contatto. Il Cielo ci ha anche fornito recenti istruzioni su come superare gli ostacoli nel vostro mondo. Per tutti questi motivi, siamo in grado di garantirvi che il primo contatto è prossimo e inevitabile. In base alle istruzioni ricevute, abbiamo usato il personale fornitoci da Agartha per formare il nucleo di un’ottima equipe di primo contatto.

 

  Nelle due ultime settimane, detta squadra ha avuto molto da imparare sui limiti imposti dal Cielo. Le tenebre ne sono a conoscenza e tentano con arroganza di spingerci ad agire imprudentemente. Noi non ci lasciamo prendere in questi ridicoli tentativi mantenendoci, invece, focalizzati nel preparare i nostri alleati terrestri alla vittoria. Di conseguenza, il momento odierno è pieno di grandi attese! Talvolta non è stato facile indurvi ad accettare nuove realtà, tanto profonda è la visione del mondo impressa in voi dalle tenebre, e di quello che ritenete esser reale. Questo genere di blocco opera anche sui nostri alleati; ragion per cui, continuiamo ad ampliare il processo educativo concernente le nuove percezioni di ciò che è “reale”. Tale metodo si è rivelato ottimo e i nostri alleati stanno cominciando a riflettere in modo del tutto nuovo. Questo è un ulteriore motivo che ci permette di garantirvi inequivocabilmente che il primo contatto è davvero vicino!

 

  Il processo fisico per persuadere il vostro mondo sulla necessità di un profondo cambiamento, è un compito oltremodo impegnativo, soprattutto non potendo ricorrere ai vantaggi della nostra tecnologia. Noi operiamo sotto l’egida del Cielo e prima di ricevere il nulla osta per il primo contatto, dobbiamo dirigerne la preparazione a distanza: questi sono quelli che noi definiamo “limitazioni divine”. Una volta liberi da tali freni, saremo in grado di svolgere il primo contatto con rapidità e precisione. Fino a quel momento, tutto è un po’ lasciato al caso. Ve ne parliamo ora per prepararvi alla necessità di valutare la situazione presente sotto una nuova luce: non è un punto morto, né si resta passivi. Le persone incaricate stanno lavorando molto e molto bene per ostacolare gli obiettivi delle tenebre e guidare il vostro sacro trionfo su di esse! Non dimenticate Insieme vinceremo!

 

  Oggi vi abbiamo riferito quel che sta accadendo e quali sono le nostre previsioni. Abbiamo completa fiducia che l’azione dei nostri alleati darà buoni risultati e in breve tempo, poiché le tattiche delle tenebre sono state rese del tutto inutilizzabili. Pertanto, tutto quel che resta da fare è sorvegliare che tutti i loro stratagemmi si risolvano in sconfitta. Non dubitate mai della grande vittoria che ci attende! Ci congediamo ora benedicendovi tutti. Sappiate in cuor vostro che l’infinita abbondanza celeste vi appartiene! Selamat Majon! Selamat Kasijaram! (in siriano: Rallegratevi! E siate benedetti nell’Amore e la Gioia del Cielo!)

(traduzione: Costanza)

 

Planetary Activation Organization – Mailing address: 204 East 2nd Avenue # 408, San Mateo, CA  94401 U.S.A.

Voicemail: 808-573-3110. Fax: (808) 573-2867. E-mail: info@paoweb.com  Website address: www.paoweb.com