Aggiornamento di Sheldan Nidle per la Gerarchia Spirituale e la Federazione Galattica.

8 maggio 2007, (2 Lamat, 6 Moan, 2 Ik)

 

Selamat Balik! Eccoci ancora una volta con voi, Carissimi, con altre notizie!  Ovunque, state compiendo progressi verso la grande trasformazione, di cui vi parliamo. Il bisogno di cambiamento ha suscitato tra voi un immenso interesse per le questioni spirituali. Queste ricerche sono solo l’inizio di un percorso che tutti voi, in un modo o nell’altro, avete seriamente intrapreso. La cerca di una nuova identità spirituale sta facendo compiere grandi balzi in avanti ai popoli della Terra, portandoli al punto in cui la rivoluzione spirituale, da noi a lungo descritta, potrà finalmente manifestarsi. Osserviamo i tentativi dell’ultima cabala delle tenebre per tentare di sfruttare il contesto attuale, ma altrettanto fanno i nostri alleati terrestri, che da queste manovre traggono maggior forza. Il vostro mondo sta attraversando adesso un periodo di grande inquietudine, ed è giunto il momento in cui i complotti della cabala inizieranno a ritorcesi contro essa stessa, permettendo alla Luce di irrompere. Approfittando di questa possibilità, i nostri alleati terrestri potranno finalmente sfidare faccia a faccia i rappresentanti delle tenebre e sconfiggerli insieme a tutti i loro rappresentanti nel pianeta.

 

  L’epoca attuale di cambiamento è legata alla lotta primordiale, svoltasi nei luoghi segreti ove lo Spirito e le tenebre si sono affrontati per miliardi di anni. Col crescere del livello di scontro, facilmente aumenta anche quello del caos, arrivando al punto in cui la situazione, inevitabilmente, è costretta a modificarsi. Per la pressione esercitata su Madre Terra, le tenebre e la Luce sono costrette a manifestare una nuova realtà e, per tal motivo, il futuro è gravido d’eventi di capitale importanza. Tra essi, il primo in assoluto è la sostituzione del presente regime statunitense, l’altro è la necessità di riformare l’attuale sistema economico e bancario mondiale, che mostra già segni di cedimento. Senza queste riforme, si profila all’orizzonte un enorme collasso economico con devastanti conseguenze finanziarie, politiche e culturali. Per impedire che avvenga, abbiamo avviato molti progetti per appoggiare e accelerare i cambiamenti, e impedire questa calamità incombente.

 

  Detta catastrofe travolgerebbe non soltanto le molteplici istituzioni che tengono insieme la vostra società, ma anche Madre Terra e la transizione spirituale di consapevolezza, che state compiendo. Osservando quanto sta accadendo nel vostro pianeta, è abbastanza risibile attribuire l’immensità degli avvenimenti in corso a vaghi motivi di “cambiamento climatico”. Voi e Madre Terra siete una sola entità interconnessa, che complessivamente forma la presente realtà; i vostri filosofi, tuttavia, hanno a lungo ignorato questo nesso. Qui non si tratta solo di scienza bensì di cuore e di coscienza. La vostra realtà si sta trasformando ad un ritmo mai registrato nella storia naturale recente. Nonostante ne siano perfettamente informati, i vostri leader politici hanno preferito far passare sotto silenzio i sensazionali cambiamenti ora in corso, come pure le loro conseguenze per ciascuno di voi e l’intera popolazione mondiale. Per via di tali cambiamenti, già da alcuni decenni abbiamo stazionato nel sistema solare, una flotta di Scienza e Esplorazione. Comunque, come ben sapete, il nostro scopo non è di limitarci all’osservazione, bensì di preparare anche una missione di primo contatto, completa in ogni particolare.

 

  Il primo contatto col vostro pianeta è sembrato talvolta una proposta irrealizzabile, dato che le condizioni del vostro mondo non corrispondono a quelle di norma richieste per una trasformazione di tale portata. Ciò nonostante, il Cielo ha esplicitamente dichiarato che  trattasi di un caso eccezionale, nonché di un’impresa di carattere divino. Impostando i primi approcci diplomatici col vostro pianeta, siamo venuti in contatto con persone che, pur occupando alte funzioni nel vostro mondo, non erano più affidabili dei diplomatici dell’Alleanza di Anchara, con cui avevamo avuto rapporti da millenni. Tale scoperta fu molto sconcertante. Abbiamo, tuttavia, perseverato, raggranellando da questi incontri conoscenza e saggezza, e ritrovandoci ora in procinto di eseguire un solenne primo contatto con voi. In questo percorso abbiamo anche incontrato numerosi gruppi e singoli individui spiritualmente progrediti, più che pronti a sostenere la nostra missione. Tutto ciò ci porta al momento presente e allo stadio finale di quanto siamo venuti a fare. Vi trovate ora di fronte ad un evento della massima importanza, un evento che porrà termine alla vostra realtà presente e vi consentirà di entrare in un’era di grandi, nuove sfide e responsabilità.

 

  L’acquisita conoscenza del vostro mondo, ci ha insegnato che rendere all’improvviso visibile la nostra flotta e compiere uno sbarco in massa, sarebbe un’azione irragionevole. In base a tale constatazione, sono stati avviati molti progetti intesi ad istruirci sulle vostre varie culture per essere in grado, finalmente, di eseguire la nostra divina missione. Negli ultimi due decenni, abbiamo scelto tra i nostri equipaggi un gran numero di volontari per raccogliere informazioni in qualsiasi parte del pianeta. I loro rapporti, sommati a quelli dei nostri diplomatici e ufficiali di collegamento, ci hanno fornito il materiale per comprendere come funziona la vostra società, e un’idea di come procedere per compiere la missione assegnataci. La crescente collaborazione con i vostri gruppi riformisti ha portato al piano congiunto, che rapidamente ci sta portando alla meta. Siamo in contatto con molte persone del vostro mondo, che desiderano la nostra libera e aperta presenza tra voi; esse costituiscono il nucleo centrale dell’azione in cui siamo adesso impegnati. 

 

  Gran parte delle persone summenzionate sono veramente delle figure di primo piano, e la loro buona volontà nel coadiuvare la nostra missione, è molto incoraggiante. Il primo contatto richiede alcuni allestimenti preliminari, e questo è già stato fatto; la susseguente serie di obbiettivi è ora in corso. Possiamo, quindi, iniziare la grande operazione che assicurerà gli ingredienti essenziali, che rendono inevitabile il primo contatto. In linea di massima, siamo soddisfatti di come stanno andando le cose, ma la velocità di completamento tra le fasi successive, lascia molto a desiderare. L’ultima cabala sembra decisa a resistere fino all’ultimo; ciò nonostante, possiamo vedere che i vari piani si stanno concatenando, portandoci alla tanto sospirata vittoria.

 

  Mentre i vari progetti in corso progrediscono, seguiamo attentamente il lavoro dei nostri alleati terrestri per destituire, a termini di legge, l’attuale regime statunitense. Questa specifica operazione, per via dei numerosi requisiti giuridici e altri dettagli, nonché la perfidia del governo in carica, procede lentamente. Molti schemi sono già stati tentati, ma hanno fallito. I nostri alleati hanno piena fiducia nella tattica ora in atto e insistono nel credere che porterà ai risultati da tutti desiderati. Nel frattempo, il vostro mondo continua a correre in una direzione pericolosa. Malgrado ciò, gli alleati terrestri mantengono la rotta prescelta e aspettano con ansia quanto tra poco dovrebbe accadere: anche la forte pressione che provocherà la caduta del regime americano, è già in atto!

 

  Come potete costatare, molte cose stanno accadendo da voi, nel retroscena e in secreto. Al momento, la vostra continua trasformazione fisica, mentale, emotiva e spirituale sta per toccare il punto in cui le prerogative collettive della presente realtà, spingono verso la manifestazione di una nuova. Anche questa certezza contribuisce a spingerci verso il primo contatto pubblico con voi. Il Cielo ha forgiato un progetto magistrale inteso a rivelare il Piano divino, secondo cui voi siete destinati a ritornare al vostro stato naturale di piena consapevolezza. Questa ultima parte del processo non prenderà decenni, ma tempi molto più brevi. Ci accorgiamo, dunque, che il Cielo vi sta facendo progredire alla velocità prestabilita, lungo un percorso che si concluderà per voi col ritorno alla piena consapevolezza, e per noi col completamento della nostra altrettanto divina missione assegnataci, vale a dire il primo contatto con voi. Non dimenticate, Insieme vinceremo !

 

  Oggi abbiamo continuato a parlarvi del primo contatto e di quanto si sta facendo per garantirne l’esecuzione. I nostri sforzi, congiunti a quelli dei nostri alleati terrestri, sono destinati al successo. In questo insieme, il vostro contributo è di restare positivamente focalizzati, preparandovi a quello che il Cielo e il Creatore hanno in serbo per voi: la piena consapevolezza e la riunione con le vostre famiglie spirituali e spaziali! Ci congediamo ora benedicendovi tutti. Sappiate in cuor vostro che l’infinita abbondanza celeste vi appartiene! Selamat Majon! Selamat Kasijaram! (in siriano: Rallegratevi! E siate benedetti nell’Amore e la Gioia del Cielo!)

(traduzione: Costanza)

 

Planetary Activation Organization – Mailing address: 204 East 2nd Avenue # 408, San Mateo, CA  94401 U.S.A.

Voicemail: 808-573-3110. Fax: (808) 573-2867. E-mail: info@paoweb.com  Website address: www.paoweb.com