Aggiornamento di Sheldan Nidle per la Gerarchia Spirituale e la Federazione Galattica.

1 luglio 2008  (6 Lamat, 1 Kumku, 3 Manik)

 

Selamat Jarin! Benvenuti al nostro consueto appuntamento! Il vostro mondo è sempre in fase di transizione ed ora alcune circostanze cominciano a forzare le barriere erette dalla cabala oscura. Inoltre, mentre questi fatti iniziano a trapelare, a  loro volta, i servi delle tenebre cominciano a prendere atto di molti elementi della strategia, che concluderà il conflitto in atto. Ora resta solo da abbattere l’ultimo bastione: il gruppo che dirige il regime statunitense. Questo obiettivo imprescindibile nasconde all’interno un punto debole, che i nostri alleati terrestri si preparano a sfondare. Ma prima ci saranno grandi trasferimenti di fondi; l’intenzione, infatti, è di procedere in modo rapido e preciso alla loro distribuzione, per poi colpire direttamente il cuore la cabala nella capitale federale. I membri della cabala sono informati di questo piano, ma non sanno esattamente come colpiremo. I nostri servizi d’informazione hanno dettagliatamente preparato l’adeguata sequenza di mosse da compiere: tutto quel che resta da fare è attendere pazientemente il momento appropriato e sferrare il colpo di grazia quanto più rapidamente possibile. In attesa, abbiamo posizionato alcune astronavi nei punti più strategici.

 

  Eseguiti con cura questi preparativi, attendiamo ora i risultati di altre tattiche, egualmente importanti, riguardanti i requisiti essenziali del governo di transizione, che dovrà essere in grado di riparare i danni causati al Paese da questi malfattori. Negli ultimi centocinquanta anni, costoro hanno manovrato in segreto per imporre il primato del diritto giurisdizionale a scapito dei diritti civili. Parimenti, il cuore del sistema politico americano che è la Costituzione, è stato corroso lentamente, ma implacabilmente. Il nuovo regime dovrà assumersi il compito di far piazza pulita e riportare all’origine tutta la struttura governativa. Tale azione farà sì che il comune cittadino americano potrà nuovamente esser fiero del suo Paese e di ciò che rappresenta. Si porrà fine alle illecite guerre d’aggressione ora in corso, consentendo al nuovo governo di perseguire la pace e lavorare per creare le infrastrutture, che permetteranno a tutte le nazioni del mondo di collaborare liberamente. A tal fine, noi abbiamo strettamente coadiuvato con i nostri alleati terrestri nel preparare un piano dettagliato che favorisca la cooperazione mondiale ed una genuina armonia.

 

  Per realizzare quanto ci si aspetta da voi, non è tollerabile avere un regime provocatorio come l’attuale statunitense, che vi impedisce di compiere qualsiasi azione positiva. Occorre eliminare tanta arroganza prima di poter parlare di qualsiasi pacificazione mondiale. Di conseguenza, un comitato ad hoc sta studiando la Carta delle Nazioni Unite per vedere come tale Organizzazione possa, di fatto, svolgere il ruolo assegnatole in origine. Alla fine del 1945, l’Europa e il suo mondo coloniale erano in rovina. Si rese dunque necessaria una drastica azione per favorire la ristrutturazione di questo mondo distrutto dalla guerra, e restaurare pace, stabilità e indipendenza. Ma ben presto l’ONU e le sue agenzie furono oppresse e impantanate nella loro stessa burocrazia, diventando uno strumento diplomatico dei potenti, degli interessi delle grandi multinazionali e della lottizzazione del terzo mondo. Questa farsa deve cessare ed è pertanto necessario apportare le adeguate correzioni alla Carta delle Nazioni Unite: questa sarà la prima tra le tante riforme da compiere.

 

  Un’altra riforma importante riguarda l’istituzione di un nuovo sistema mondiale bancario e monetario. La sua pubblica divulgazione dovrà essere concomitante con una meticolosa pulizia a fondo dell’attuale rete bancaria: “topi” e “talpe” di ogni genere dovranno essere scovati ed eliminati. Occorrono strumenti adatti affinché la vostra trasformazione possa avvenire celermente e secondo i vostri desideri. Desideriamo la vostra vittoria e sapervi pronti per il nostro arrivo solenne. È nostro interesse aiutarvi a realizzare i vostri progetti: quanto più celermente lavorate per un mondo migliore, tanto più presto potremo condurre a termine il primo contatto. Non c’è differenza tra le vostre iniziative e le nostre perché, tutto sommato, siamo insieme in questa comune avventura. Una volta concimato in modo adeguato, il terreno della vostra coscienza in rapida espansione, farà spuntare i giovani germogli necessari per il primo contatto. Da tempo, noi e gli alleati terrestri siamo consci di questo magnifico potenziale.

 

  Lavorare con gli alleati terrestri senza più alcuna barriera tra noi, è una meravigliosa esperienza! Sapevamo che sarebbe stata una prova non facile perché i vostri ex-padroni, gli Anunnaki, avevano inculcato in voi una profonda diffidenza verso gli extra-terrestri e le loro organizzazioni. Superare questi innati pregiudizi ha richiesto da parte dei nostri alleati terrestri, un encomiabile sforzo; di conseguenza, ci rendiamo conto di quante difficoltà questo possa comportare per tanti di voi La vostra società è farcita di false informazioni su di noi e la cabala ha fatto un ottimo lavoro nel semimare la paura attraverso Internet e tutti i mezzi d’informazione. Chi dovrebbe essere meglio informato, nutre riserve in merito alla nostra esistenza e alle nostre pacifiche intenzioni, pertanto, sappiamo quel che ci aspetta. Per tal motivo, preferiamo che gli annunzi ufficiali dei vostri governi precedano i nostri. Nel frattempo, continuiamo a lavorare in stretta collaborazione con il Cielo e siamo pronti per qualsiasi azione si renda necessaria nel prossimo futuro.

 

  Il primo contatto è un processo in continua evoluzione, con nuovi elementi che spuntano fuori quando meno ci si aspetta. Il nostro compito è di usare le nostre esperienze, intuizioni e conoscenza di quel che avverrà prossimamente, per creare un impulso che vi spinga sul sentiero del primo contatto. Dei contatti esistono già in forma diversa, quali i nostri rapporti quasi quotidiani con i vostri governi in tutto il mondo. Il primo contatto sarà un gran trauma che investirà le vostre sfere religiose, culturali, economiche e politiche e ci rendiamo conto che per molti sarà la fine del loro mondo! Molti ragguardevoli esponenti religiosi e culturali temono quello che la nostra presenza produrrà sulle loro ristrette e intolleranti sfere di potere; tuttavia, è necessario scardinare tali “dottrine” per aprire la strada alla piena consapevolezza e all’introduzione di alcune Verità, nuove ed essenziali.

 

  Tali Verità porranno termine ai tanti dilemmi religiosi e sociali, che perdurano in tutto il mondo, e questa trasformazione vi permetterà di trascendere, al tempo stesso, il vostro passato e il vostro futuro. Ciò significa che diventerete Uno e giungerete all’orlo della piena consapevolezza, che è un prodotto derivato direttamente dal nostro arrivo e dalle rivelazioni che lo accompagnano. Non sarete più sacrificati entro i limiti posti dagli Anunnaki o dalle vostre stesse culture: potrete spaziare in un mondo che contiene tutte le risposte che da tanto tempo cercate. Detto mondo, tuttavia, solleverà nuovi interrogativi, che vi consentiranno di espandervi creativamente cercandone i significati. A questo punto entriamo in gioco noi in qualità di consiglieri più anziani, venuti per chiarire le vostre perplessità. Il nostro compito sarà di indicarvi i sentieri della saggezza ed il vostro di investigare, esplorare e vedere come tutto si connette.

 

  Noi siamo impazienti d’iniziare con voi questo nuovo percorso, perché abbiamo bisogno di tempo per attuare il primo punto del programma, che consiste nel sanare i vostri preconcetti e liberare il campo verso nuove relazioni tra noi fondate su fiducia e lealtà, concetti del tutto assenti nella vostra società. È nostra intenzione creare un ambiente in cui ritroverete la vostra innata apertura e fiducia, ponendo termine ad un sistema di menzogne e ipocrisia che vi ha finora soffocato. In tale ambiente, l’anima si sentirà confortata e sostenuta, consentendovi di meglio comprendere il vostro legame con il Se Superiore e persino col Creatore. Questo sbocciante legame si svilupperà tanto da diventare una vera guida, che faciliterà e, da ultimo, sostituirà la nostra funzione di consiglieri. Questo è il motivo per cui siamo venuti a prendere contatto con voi e sospingervi verso la piena coscienza di voi stessi. Davvero, Insieme vinceremo !

 

  Oggi abbiamo continuato a raccontarvi cosa sta succedendo da voi. Siamo felici di potervi assicurare che sono stati fatti grandi progressi nelle nostre leali relazioni con gli alleati terrestri. Siamo consapevoli che gli accordi raggiunti con loro saranno resi pubblici molto presto! Sappiate in cuor vostro che l’infinita abbondanza celeste vi appartiene! Selamat Majon! Selamat Kasijaram! (in siriano: Rallegratevi! Siate benedetti nell’Amore e la Gioia del Cielo!).

(Traduzione: Costanza)

                             

Planetary Activation Organization – Mailing address: P.O. Box 4975 El Dorado Hills, California 95762 USA

.

Voicemail: 808-573-3110. Fax: (808) 573-2867. E-mail: info@paoweb.com  Website address: www.paoweb.com