Aggiornamento di Sheldan Nidle per la Gerarchia Spirituale e la Federazione Galattica.

16 giugno 2009  (4 Caban, 5 Kayab, 4 Eb)

 

Selamat Balik! Siamo qui con molti argomenti da trattare. Come sempre, i nostri alleati terrestri stanno portando bene avanti le strategie intese a darvi al più presto la prosperità. Non possiamo entrare nei dettagli perché, al momento, queste informazioni non sono disponibili al grande pubblico, e tutti coloro che prendono parte a tali attività, sono tenuti al massimo segreto. Tutto quello che possiamo fare è di commentare gli obiettivi principali delle numerose operazioni in questione. I membri della cabala oscura stanno ora lottando strenuamente per conservare potere, ricchezza e prestigio. Su tutti i fronti, la loro base di potere è messa in discussione dai diversi affiliati che fanno parte dei nostri alleati terrestri. Possiamo affermare in tutta sicurezza che i nostri alleati stanno facendo progressi, con tutti i principali accordi ora firmati e controfirmati da personaggi-chiave dei governi, delle banche e delle società, coinvolti nelle operazioni di distribuzione dei programmi di prosperità e dei cambiamenti governativi. Rimangono pochissimi elementi ancora da condurre a termine; di conseguenza, siamo in grado di affermare che il periodo di queste azioni e degli annunzi, è molto vicino.

 

  Mentre proseguono queste attività essenziali, insieme alla famiglia della Terra Interiore, noi continuiamo  a prepararci per il primo contatto. Una moltitudine di adattamenti definitivi è stata apportata alle vostre Stanze individuali di Luce comprese, ove necessario, le modifiche ai vostri alloggi temporanei. Inoltre, stiamo monitorando Madre Terra e contribuendo ad alleviare i suoi punti di maggiore tensione. Essa sta spostando una gran quantità di materiale lungo la superficie interna e noi approfittiamo di tali movimenti per allargare i suoi campi magnetici e prepararla al grande spostamento polare, che tra poco avverrà. Non appena vi troverete al sicuro nella Terra Interiore, Madre Terra intende passare dalla configurazione di superficie bipolare a quella monopolare. Lo stesso sta avvenendo per il Sole e tutto il suo sistema. Tale trasformazione farà emergere le tracce, ancora ignorate, del pianeta distrutto Maldek (Pax) che si trovava al di là  di Marte, e riveleranno anche l’apparentemente svanito pianeta Vulcano. Gli Elohim si accingono a creare un nuovo sistema solare, non appena ricevuto l’ordine divino.

 

  Nel frattempo, tutti voi state passando attraverso la successiva fase di modifiche, che interessano il corpo fisico, mentale, emotivo e spirituale. In tale fase, continuiamo ad integrare le vostre diverse parti. I punti principali di tensione sono la parte superiore del torace, la testa e la parte inferiore delle gambe; è possibile che si risenta qualche fastidio, perché queste operazioni incidono sempre più profondamente sul vostro corpo fisico. Gli effetti collaterali possono includere una perdita temporanea di memoria, strani dolori nelle gambe con crampi muscolari, o in prossimità della gabbia toracica. Possono anche presentarsi dei sogni molto vividi riguardanti cose da lungo tempo dimenticate. Ci possono essere, inoltre, gli ormai familiari attacchi d’improvvisa stanchezza, seguiti da ondate d’energia e vitalità. Stiamo adeguando anche il vostro metabolismo e questo può tradursi in sensazioni di fame in momenti insoliti o, al contrario, periodi di inappetenza. Tutto ciò può proseguire nei prossimi mesi; vi occorre un maggior numero di settori integrati per essere pronti al nostro arrivo, e le nostre equipe mediche si prodigano affinché le date stabilite siano rispettate.

 

  Lavoriamo quotidianamente con i nostri alleati terrestri su un programma molto complesso, inteso a concretizzare gli elementi essenziali dei nostri sbarchi in massa. Di primaria importanza è il grandioso progetto educativo, iniziato partendo dai nostri stessi alleati terrestri, che stanno imparando moltissimo su di noi. Abbiamo dato loro pieno accesso alle nostre navi, come pure dettagliate spiegazioni sul funzionamento della nostra società. A nostra volta, stiamo imparando tutti i vari aspetti di ciascuna delle vostre molteplici culture, lingue e stile di vita. Abbiamo introdotto molti dei nostri in ogni parte del pianeta e i loro rapporti, abbinati ad un approfondito esame incrociato di tutti gli individui e gruppi facenti parte dei nostri alleati terrestri, ci fornisce un quadro generale di chi siete e cosa è necessario fare per agevolare i cambiamenti, che dovete ora realizzare. Questi scambi culturali ci consentono di pianificare in modo più dettagliato quanto occorre da parte nostra per farvi arrivare là dove dovete essere. Si sta, dunque, formando un quadro sempre più preciso di quel che è necessario fare prima e dopo gli sbarchi in massa.

 

  La pianificazione dettagliata dei nostri numerosi programmi è d’importanza vitale. Gli eventi futuri dovranno svolgersi rapidamente ed è necessario che voi tutti ne siate al corrente. Si tratta di un progetto di comunicazione veramente impegnativo perché è necessario che tutti abbiano una comprensione perfetta dell’intero programma; ciò significa che dovete “assorbirlo” tanto a livello logico quanto emotivo. Dovete essere anche in grado d’intuire gli eventi successivi, aggiungendovi il vostro apporto personale. L’idea è di avanzare tutti insieme. Ognuno di voi è un essere sovrano e ognuno di voi ha un percorso personale, che deve essere definito all’interno del tutto. Noi veniamo non per imporre, ma per istruirvi e guidarvi, e assistere il Cielo in un cambiamento di proporzioni epocali. Dovete essere riconnessi a facoltà, che superano la vostra comprensione attuale; il nostro compito è di rendere quanto più agevole e meno traumatico possibile questa trasformazione. Di conseguenza, abbiamo bisogno d’istituire un’interazione tra noi, che ci metta in grado di raggiungere le reciproche mete.

 

  Organizzare tutto ciò costituisce gran parte della nostra programmazione. I nostri annunzi fanno parte di un approccio in varie tappe, che vi permetterà di accettare e, quindi, di prepararvi alla multiforme formazione necessaria. Questo procedimento ebbe inizio quando, per la prima volta, prendemmo contatto con quelli che, in seguito, divennero i nostri alleati terrestri. Ci rendiamo conto che siete una popolazione molto isolata, che per decenni è stata programmata dai vostri mezzi d’informazione a negare o a mettere in ridicolo la nostra esistenza. Ci rendiamo anche conto che la maggior parte delle vostre religioni si sente minacciata da quel che rappresentiamo. Il nostro primo compito sarà di presentare un programma atto rimuovere tali ostacoli, mentre quello successivo sarà d’individuare sul pianeta, alleati capaci di mettere in pratica  detto programma. Tali obiettivi erano strettamente legati alla formazione dei nostri alleati terrestri; in seguito, si è trattato di formulare una strategia comune.

 

  Vi abbiamo descritto la tappa successiva in molti precedenti messaggi; basti dire che fu raggiunto un comune accordo e, fin dalla prima parte del presente decennio, siamo andati avanti insieme. Da allora, abbiamo affinato le tecniche necessarie per comprendere meglio i vari settori della vostra società; dai nostri alleati abbiamo appreso cosa sta accadendo, confermando i rapporti pervenutici dal nostro personale Pleidiano e Siriano; nel frattempo, le nostre squadre di collegamento hanno intensificato le comunicazioni con i vostri cugini Agarthiani. I numerosi decreti celesti hanno tracciato per noi un ordine del giorno specifico, e siamo passati ad una partecipazione più attiva negli ultimi cinque anni. Ci è stato chiesto di stringere i tempi per lo sbarco ed abbiamo domandato ai nostri alleati terrestri di accelerare le loro attività. Ci è stato consentito anche di avvicinarli più direttamente.

 

  Tutto ciò si è tradotto in una collaborazione molto più stretta, con un gruppo di collegamento, sotto forma di unità operativa, che si riunisce quotidianamente per deliberare sui prossimi passi da compiere e far circolare le informazioni. In seguito, la suddetta unità si è ingrandita, sotto forma di comitato speciale, comprendente i nostri alleati più elevati in grado. Abbiamo raggiunto numerosi accordi procedurali importanti e fissato una serie di date prioritarie. In seguito, abbiamo presentato i nostri alleati terrestri ai membri più importanti delle nostre squadre di collegamento con gli Agarthiani e da allora si susseguono regolari scambi di visite. Avevamo bisogno di finalizzare le ultime procedure, innanzi tutto, per presentaci a voi e poi per prepararvi alla piena consapevolezza e tutto ciò è ormai ultimato!

 

  Oggi abbiamo continuato a parlarvi di quanto sta avvenendo nel vostro mondo e in tutta la vostra realtà. Il momento del primo contatto si sta davvero avvicinando. Siamo entusiasti della prospettiva d’incontrarvi finalmente e di poter assistere alla rapida trasformazione della vostra realtà. . Sappiate in cuor vostro che l’infinita abbondanza celeste vi appartiene! Selamat Majon! Selamat Kasijaram! (in siriano: Rallegratevi! Siate benedetti nell’Amore e la Gioia del Cielo!).

(Traduzione: Costanza)

                             

Planetary Activation Organization – Mailing address: P.O. Box 4975 El Dorado Hills, California 95762 USA

Voicemail: 808-573-3110. Fax: (808) 573-2867. E-mail: info@paoweb.com  Website address: www.paoweb.com