Atmos – 21 novembre 2008

 

Miei Cari, cercate di mettere da parte le preoccupazioni e i problemi, pensando che state per entrare in uno dei periodi più esaltanti della vostra Storia. Molti elementi dei cambiamenti cominciano ad emergere, convergendo in un quadro generale che diventerà chiaro entro la fine dell’anno. Tutto procede secondo programma, anche se avremmo gradito maggiori progressi riguardo al Primo Contatto. Noi siamo pronti, in attesa del segnale che eliminerà gli ostacoli tuttora restanti, e lo siamo anche per tutti gli altri aspetti concernenti l’annuncio della nostra presenza. Si tratta di un evento che deve per forza accadere e, pertanto, potete esser certi che presto saremo tra voi. Sì, sappiamo di avervelo già più volte promesso perché numerose volte siamo stati sul punto di eseguire il Primo Contatto, ma i problemi a riguardo sono numerosi, soprattutto quelli concernenti la vostra sicurezza e quella di Madre Terra. Noi veniamo a scopi pacifici e non ci rallegra il pensiero di confrontarci con le vostre forze oscure; beninteso, siamo del tutto in grado di occuparci di loro, ma preferiamo abbondare in cautela e abbiamo un’immensa pazienza. Non siamo venuti da tanto lontano per poi guastare il primo contatto con voi!

 

I problemi del vostro mondo continuano a crescere, mostrandovi come l’avidità abbia avuto il sopravvento sulla vostra normale inclinazione ad essere equi e onesti nel trattare con gli altri; si è instaurata una mentalità che vi sta trascinando lungo una strada scivolosa, che porta alla rovina. Alcuni dicono che su quella strada ci siete già, ma ancora non avete avuto il pieno impatto dei cambiamenti che stanno arrivando. In alcun modo sarà più possibile tornare ai vecchi metodi, ormai logori e del tutto impotenti a riportare una sembianza d’ordine e fattibilità.

 

Le tenebre influenzano le persone facili da ingannare, che mancano di comprensione spirituale o di fede nella sacralità dell’Uomo. Noi della Luce veniamo, su invito, per tutti quelli che cercano la strada dell’amore e della collaborazione, e si considerano parte di un tutto. Questo tempo di prova riguarda tutti voi e più ciascuno si sforza di avanzare, più celermente avverranno i cambiamenti. Molti tuttora cercano il conforto delle vecchie abitudini e si sentono impreparati alle grandi trasformazioni. Nondimeno, sarà impossibile evitarle perché fanno parte delle ultime esperienze da imparare nel puzzle della vita. Siete venuti per sperimentare la vita di un Uomo privo di guida spirituale e adesso potete chiaramente vedere come tutto degenera e si disintegra quando il progresso e l’evoluzione spirituale non contano più.

 

Anche se i vostri consiglieri cercano di guidarvi, non siete soggetti ad alcuna imposizione: il bello del libero arbitrio consiste appunto nell’essere sempre liberi delle proprie scelte. Persino adesso potete decidere quale strada seguire ma, trovandovi alla fine dei tempi, si pone l’accento sulla possibilità offertavi di ascendere. Se solo riusciste ad afferrare cosa ciò significa in termini di vita felice e gioiosa, vi concentrereste nel prepararvi a tale evento. Una volta soddisfatte tutte le vostre necessità e con una vita meravigliosa ed eccitante, libera dagli assilli quotidiani, nulla vi impedirà di ben progredire. L’Ascensione in un corpo fisico superiore porrà termine a tutti i problemi di salute che ora vi affliggono, perché a quel livello vibratorio non si è più soggetti alle malattie e disturbi, che ora conoscete. Potete immaginare cosa significa vivere in regni ove è possibile creare tutto ciò di cui si ha bisogno? Ove ogni anima che incontrate è onesta e degna di fiducia, e ove ognuno rispecchia un aspetto del Creatore dell’Amore e della Luce?

 

L’Universo abbonda di vita, che si manifesta in un’infinità di tipi diversi, la cui forma è adeguata alle condizioni di vita ove si sviluppa. In ogni forma c’è un’anima simile alla vostra, sebbene eventualmente ad un livello differente. Tutte desiderano guadagnare esperienza e potrete rendervi conto del loro sviluppo spirituale secondo la dimensione in cui risiedono. Sulla Terra, pochi di voi hanno la capacità di “vedere” la luce emessa da tutte forme di vita. Se foste in grado di farlo, potreste riconoscere quelle che appartengono alla Luce. Ma forse è meglio così, perché le forze oscure molte volte hanno tentato di eliminare dalla Terra i portatori di Luce. Per fortuna, quelli che sono su Terra per guidare la gente fuori delle tenebre, lavorano in silenzio e senza attirare l’attenzione su se stessi. Tuttavia, cercando sarete attratti verso di loro perché, come sapete, “simile attrae simile”.

 

Tutte le istituzioni spirituali o religiose esistono soltanto perché necessarie, altrimenti non sussisterebbero e ciò vi serve per determinare in quale direzione si muove la gente. Se ora avete tanti movimenti ed insegnamenti New Age è perché li desiderate e siete pronti ad accoglierli. Cercando, troverete esattamente quel che vi occorre per la vostra evoluzione spirituale. Ricordate anche che questo fa parte del vostro programma e che avevate in precedenza stabilito i livelli di vita da raggiungere. Non criticate chi ancora cerca e talvolta perde la strada: per qualcuno è a volte necessario fare esperienze, che non sono del tutto compatibili con la Luce. Siate in ogni caso certi che tutti alla fine troveranno il sentiero giusto. Non importa quanto tempo occorre, anche se la fine di questo ciclo non può attendere più a lungo chi non ha ancora deciso.

 

Quando arriveremo sulla Terra e comprenderete la verità, vi sarà offerta un’ulteriore possibilità per elevarvi, perché vi spiegheremo come ognuno di voi è un aspetto del Creatore. Esiste soltanto Un Vero Dio e il solo fatto di accettare questa verità, unirà la gente. Miei Cari, come potrebbero esistere tanti concetti di Dio se, in passato, non ci fossero stati molti insegnamenti erronei? Ognuno di essi si proclama l’unico, creando tra voi le divergenze. Una volta accettato che esiste Un Solo Dio e che il Suo Amore è dato a tutti indistintamente, quale bisogno c’è di dividersi e differenziarsi dagli altri? Tutto quel che possiamo dirvi è che occorre fare un passo indietro rispetto ai rigidi sistemi religiosi e che dovete prepararvi per insegnamenti più grandi e più veritieri di quelli proposti in passato. Se non ci riuscite, allora è chiaro che rimarrete prigionieri di una mentalità che limiterà le vostre opportunità di progredire.

 

Io sono il Siriano Atmos, e ben presto molti di voi saranno invitati ad incontrarci a bordo delle navi spaziali della Federazione. Ce ne sono di ogni tipo, e sarete stupefatti nel vedere le città create nelle nostre astronavi-madre. molti di voi saranno ammaliati dalle energie serene e innalzanti che esse emanano. Sarà solo un assaggio di quel che troverete ovunque nelle dimensioni superiori.

Grazie Atmos.

Mike Quinsey

Sito originale: http://www.treeofthegoldenlight.com/First_Contact/mike_quinsey

(Traduzione: Costanza