Atmos  18 maggio 2009

 

La gente interpreta in modo diverso, e per vari motivi, i cambiamenti che stanno avvenendo tutto attorno. Voi, tuttavia, la cui coscienza è più illuminata, vi rendete conto che si tratta, in senso, positivo degli ultimi giorni nel ciclo della dualità. Esso ha fatto il suo corso, non solo come vostro ciclo, ma anche dei precedenti, che videro le vostre antiche civiltà ergersi e poi svanire. Ognuna di loro ha lasciato un patrimonio di leggende e tradizioni orali, che narrano degli ultimi giorni di Lemuria e di Atlantide. Virtualmente, ognuno di voi ha vissuto in una di queste civiltà, o perfino entrambi, durate circa cinquantamila anni. La loro scomparsa avvenne in tempi diversi, ma per alcuni periodi esistettero contemporaneamente. Voi conservate tuttora, nel subcosciente, la memoria delle esperienze fatte in quei tempi, che ancora influenza le vostre reazioni a quelle odierne. Molti di voi perdettero la vita nei cataclismi che affondarono entrambi i continenti, e questo timore sussiste ancor oggi, perché molti presagiscono la stessa fine. Il vostro destino, tuttavia, non è di sperimentare nuovamente questa fine, e adesso non ci sarà alcuna perdita estesa di terre emerse.

 

I cambiamenti fisici sono inevitabili ma, col nostro aiuto, questa minaccia può essere limitata. Inoltre, elevando i vostri livelli di coscienza, state riducendo il rischio che Madre Terra sia obbligata a compiere drastici cambiamenti della crosta terrestre. Questioni come l’inquinamento dei mari, del suolo e dell’aria spetteranno in gran parte a noi perché siamo in grado di risolverli facilmente. Il problema maggiore è dato dall’energia negativa che vi circonda e che penetra in profondità nella Terra, ed occorre risolverlo il modo da poter aumentare le sue vibrazioni. Questo lavoro è, in ogni caso, svolto da molti nostri alleati, che operano in gruppi ed usano la loro esperienza nel trasformare dette energie. Siete circondati da Lavoratori di Luce, che operano in silenzio per portare alla Terra vibrazioni più elevate e che, collettivamente, stanno facendo un magnifico lavoro. Molti di voi si sono incarnati sulla Terra proprio per essere presenti alla fine dei tempi e altruisticamente servono l’Umanità e Madre Terra per garantire il cammino che conduce all’Ascensione.

 

Siete soliti dire che “ogni piccola cosa aiuta” e niente è più vero riguardo al vostro futuro. Semplici azioni quali inviare la Luce in aiuto ad altre persone o a Madre Terra, diventano esponenzialmente più potenti perché siete Esseri che, se uniti, dispongono di grande potenza, indipendentemente dal sentiero che ciascuno segue. Gli Illuminati fanno leva sulle paure e i pensieri bui delle anime prigioniere nelle vibrazioni più basse; senza rendersene conto, tali anime contribuiscono al caos che regna in questo periodo, ma la Luce sta cominciando a penetrare la loro oscurità e a svegliarle a quanto sta accadendo. I cambiamenti presenti sono di vasta portata e rappresentano il solo modo per mostrare alla gente che i vecchi metodi e controlli non sono più accettabili o appropriati per l’Uomo nuovo che sta emergendo. Occorre prospettare al mondo intero un modo nuovo di considerare la vita, in cui tutti operano per il miglior bene di ciascun altro. Siate fieri di essere un’unica Razza e servirvi a vicenda, in modo che tutti possano condividere i frutti del lavoro collettivo. L’avidità e la corruzione scomparirebbero subito in una civiltà così concepita e l’odierna povertà non esisterebbe più.

 

Miei Cari, sarete molto coinvolti nelle trasformazioni che modificheranno il volto della vostra civiltà. Noi vi guideremo e assisteremo, offrendovi la nostra tecnologia, quando atta ad accelerare i cambiamenti. Non è, tuttavia, nostra intenzione - e nessuno si aspetta che lo facciamo – di privarvi dell’opportunità di fare giusto uso di tutto quanto accaduto nelle vostre esistenze in migliaia di anni. Si tratta di una vostra responsabilità collettiva, capace di liberarvi di ogni karma residuo. A noi interessa prepararvi e mettervi in grado di passare nelle energie superiori, per poi indirizzarvi verso il percorso dell’Ascensione. Non preoccupatevi se, al momento, non vi sentite all’altezza perché in un futuro molto prossimo, avrete una guida più che adeguata. Noi della Federazione Galattica non veniamo soltanto per fare conoscenza con voi né unicamente per ripulire la Terra, ma per darvi ogni aiuto possibile nell’elevare le vostre vibrazioni. Nessuno sarà escluso se non per propria scelta. Non desideriamo affatto imporci a voi, e questo avrebbe dovuto esser chiaro fin dal secolo scorso. Avete già avuto molti avvistamenti dei nostri velivoli, anche se abbiamo limitato il contatto con i pochi che ricevono i nostri messaggi o che sono stati prescelti per un contatto diretto.

 

Qualunque cosa accadrà sulla Terra, noi verremo apertamente per convincere gli ultimi scettici che esistiamo veramente. Come molte volte vi abbiamo spiegato, siamo viaggiatori interdimensionale e le distanze non sono per noi uno ostacolo. Una volta elevata la coscienza e abbandonata la vostra mentalità combattiva, anche a voi sarà consentito viaggiare oltre il vostro sistema solare. Non vi sarà, però, permesso di portare le vibrazioni inferiori nei regni più elevati, perché la Legge Universale lo proibisce.

 

Quel che vi attende è meraviglioso ed emozionante, e sarà l’inizio di un nuovo capitolo della vostra esistenza. Diventare un Essere Galattico significa ritrovare la vostra vera realtà tra le stelle e le infinite possibilità di esplorare altri mondi. L’Ascensione è solo un passaggio verso il conseguimento della piena consapevolezza ed il prendere posto tra i Maestri. Potreste credere che un balzo in avanti tanto grande superi le vostre capacità, ma siate certi che ad ogni passo lungo la strada, riceverete tutto l’aiuto necessario. Quale magnifico premio, pronto ad essere carpito! Nel tempo restante, vi incitiamo a concentrarvi sul vostro progresso personale, senza farvi coinvolgere dagli eventi. Diventare un Essere di Luce non vi sarà difficile perché, in fin dei conti, in origine proveniste dai regni superiori.

 

Io sono il Siriano Atmos e partecipo al compito di prepararvi gradualmente al Primo Contatto. Vi aiutiamo a familiarizzarvi con gli Esseri dello Spazio e scoprirete che non siamo tanto diversi da voi, perché la forma umana esiste in tutto il vostro Universo. Questo Contatto vi permetterà di conoscerci, come anche il nostro modo di vivere e quali sono le nostre relazioni con le altre forme di vita. Scoprirete che siamo esseri di pace e felici di condurvi verso la magnifica opportunità di ascendere, per poi unirvi a noi quali membri della Federazione Galattica. Aspettiamo con gioia la vostra compagnia e insieme viaggeremo come messaggeri che portano la Luce e l’Amore del Creatore.

 

Grazie Atmos.

 

Mike Quinsey

Sito originale: http://www.treeofthegoldenlight.com/First_Contact/mike_quinsey

(Traduzione: Costanza)