Ela  9 marzo 2009

 

Da dove ci troviamo, siamo felicissimi di vedere che avete portato la Luce sulla Terra, in misura sufficiente da creare il percorso verso l’Ascensione. Questa energia è di una qualità e vibrazioni tali che niente può impedirle di manifestare la visione da voi espressa. Ci congratuliamo per tale risultato, perché conosciamo i sacrifici che avete volontariamente affrontato per conseguire questo successo. Come sempre, spettava a voi fare il primo passo; in seguito è scattata la Legge d’Attrazione, che vi ha dato la spinta per raggiungere livelli di Luce ancor maggiori. Come dimensioni, la Terra è un pianeta minore che, normalmente, non attirerebbe molta attenzione, ma la notizia della vostra imminente Ascensione si è sparsa in tutto l’Universo. Di conseguenza, milioni di anime stanno ora attentamente seguendo i vostri progressi e verranno tanto vicino quanto loro permesso, per essere testimoni della vostra effettiva elevazione, e in molti cercheranno anche di visitare, a tempo debito, la nuova Terra.

 

L’evento, in se stesso non è insolito perché, nella natura ciclica dell’evoluzione, tutti procedono verso l’alto. All’interno del vostro Universo, tuttavia, voi state per vivere l’Ascensione in un modo che può essere correttamente definito unico. È un privilegio far parte del processo dell’Ascensione, ma voi lo siete ancor di più perché ascenderete con l’espressione più elevata del vostro corpo fisico. Forse a voi può apparire abbastanza normale parteciparvi, perché il vostro obiettivo è sempre di fare esperienze. Essere, per così dire, i pionieri di una speciale dispensa del Creatore e trovarsi sulla Terra in un momento tanto speciale, è veramente degno delle magnifiche anime che siete. L’avere accettato la sfida di immergervi nelle basse vibrazioni è stata una dimostrazione di fede totale nell’Amore del Creatore. Adesso, vi state risvegliando e cominciate a percepire chiaramente la vostra vera identità. Voi appartenete alla Luce e all’Amore, generate dalla Sorgente Di Tutto Ciò Che E’.

 

Potete comprendere, miei Cari, perché alla fine del viaggio attraverso la dualità non vi sono né castighi né rimproveri? Ognuno di voi ha liberamente scelto di sperimentarne tutti gli aspetti, ben sapendo che alla fine sareste ritornati appieno nella Luce. Ci rendiamo conto che, mentre tenete ancora un piede nelle vibrazioni inferiori, tendete ad utilizzare una caratteristica molto umana, che è quella di esprimere giudizi sulle situazioni che vedete attorno a voi o quelle che fanno parte della vostra esperienza personale. Alcuni di voi hanno già una comprensione sufficientemente avanzata da evitare tali giudizi, ma noi comprendiamo anche quanto vi sia difficile cambiare un modo di ragionare ben radicato. Avete, infatti, una tendenza a paragonare la gente tra loro, usando la vostra personale percezione spirituale di ciò che ritenete giusto o sbagliato. Nei Regni Elevati, non esiste questa etichettatura delle esperienze, ma soltanto la misura in cui ogni azione è rivolta al bene comune. In caso contrario, la questione riguarda soltanto l’anima di quel determinato Essere che, di solito, decide di programmare altre esperienze, fino ad arrivare ad una conclusione attendibile.

 

Noi guardiamo giù e vediamo l’Uomo commettere sempre gli stessi errori, in continua ripetizione. Nondimeno, amiamo ciascuno di voi per la vostra elevazione, senza alcun pensiero riguardo a se lo “meritate” oppure no. Così come stanno le cose, vediamo tutte le anime in stato di parità, e qualsiasi differenza di vibrazioni spirituali è considerata soltanto come una deviazione del vostro percorso di ritorno verso la Luce. Ritroverete sempre il vostro vero sentiero e, qualunque cosa accada, non potrete mai perdere completamente la connessione con il vostro Se Superiore. Ora più che mai la comprensione è necessaria, perché vi trovate in un periodo di cambiamenti, in cui la verità è l’unica energia restante e che continua ad avanzare. Le energie minori stanno affiorando per essere perfezionate e trasmutate e, mentre aumentano in intensità, voi avete bisogno di rimanere positivi ed usare la vostra maggiore comprensione per contribuire alla loro sparizione. Così facendo, le sostituirete con la vostra visione di ciò che è puro e viene dal cuore.

 

Noi di Arturo apparteniamo totalmente alla Luce e, da tempo, abbiamo lasciato alle spalle le esperienze nelle basse dimensioni, ma questo non significa che non ci rendiamo conto del trauma e del caos in cui voi vi trovate. Infatti, avvicinandoci a voi percepiamo le nauseanti e pesanti vibrazioni in cui vivete, e ammiriamo molto la vostra determinazione nell’elevarvi al di sopra di esse: è veramente fantastico vedere come siete riusciti a preservare dignità e autodeterminazione in tali condizioni! Ogni anima che s’innalza comincia a gustare la bellezza e l’armonia associate alle vibrazioni elevate, e questo la incita ad arrivare ancor più in alto. Adesso state cominciando a comprendere che i livelli cui siete spontaneamente attirati, sono la vostra vera dimora, ben al di là di quelli che ora sperimentate.

 

Il vostro posto è nella Luce, e la Federazione Galattica e gli altri Alti Consigli si sono impegnati ad aiutarvi a ritrovarLa. Alcuni di voi hanno difficoltà nell’accettare che la vostra vera patria è tra noi e, appunto per questo, noi veniamo per spiegarvi questi aspetti del cambiamento, che vi fanno sentire a disagio. Quello che noi ed altri vogliamo rivelarvi è che l’Unicità esiste al di là della vostra dimensione presente. Voi siete Esseri amorevoli che, data l’opportunità, troverete facilmente il vostro posto tra noi. Non perderete nulla di quel che fu essenziale al vostro benessere, ma piuttosto il contrario, perché qui c’è tutto da riguadagnare. Diciamo “riguadagnare” perché state semplicemente tornando proprio a quegli stessi livelli, che avete lasciato scendendo in quelli attuali. Come abbiamo già accennato, la vostra dimora naturale non è la Terra attuale, bensì la nuova Terra, che ora inizia ad apparire e che somiglia molto di più ad una dimora celeste.

 

Presi nel turbine delle vostre esperienze presenti, sappiamo che vi è difficile immaginare gli enormi cambiamenti, che vi porteranno fuori della dualità e nella Unicità, di cui noi parliamo con tanta gioia. Per molti di voi l’esperienza sarà di prendere parte ai cambiamenti, che innalzeranno voi e la Terra. State già tracciando il sentiero dei vostri sogni e, per quanto bella sia ora la Terra, tale bellezza è solo un pallido riflesso di quella che vi attende. Armonia ed equilibrio sono le parole chiave che descrivono i livelli che state per raggiungere. Forse, anche sulla Terra avete provato queste belle sensazioni, ma solo in piccola misura, mentre nelle dimensioni più elevate, esse sono un permanente stato di essere.

 

Io sono Ela e vengo da Arturo; insieme agli altri membri della Federazione Galattica siamo pronti ad offrirvi la nostra conoscenza e assistenza nell’ambito del Primo Contatto. Collettivamente, possiamo risolvere qualunque problema si presenti. I nostri piani prevedono già una rapida trasformazione, che vi porti ad un livello tale da essere pronti all’atto finale dell’Ascensione. Molti di voi operano già con noi; di fatto, siate direttamente collegati a noi e, in futuro, partiremo insieme. Nel frattempo, ci poniamo accanto a tante care anime che stanno servendo la Luce, e le circondiamo del nostro amore.

 

Grazie, Ela.

 

Mike Quinsey

Sito originale: http://www.treeofthegoldenlight.com/First_Contact/mike_quinsey

(Traduzione: Costanza)