Ker-On  3 luglio 2009

 

Quando finalmente arriveremo sulla Terra, sarà per voi un’epoca di grande apprendimento spirituale, perché avremo moltissimo da comunicarvi. Tutte le domande, finora rimaste senza risposta, saranno trattate in modo veritiero e completo, senza più visioni illusorie della vostra realtà. Finora avete vissuto in un sogno - anche se per taluni è stato un incubo - ma tutto ciò sta per finire, perché vi state elevando fuori delle nebbie tetre che avvolgono la vostra Luce, lasciando emergere gradualmente la verità. Ciò nonostante, la maggior parte di voi ha tuttora una visione distorta del vostro passato, che altro non è se non uno spettacolo in vari atti, la cui sceneggiatura è stata diligentemente scritta dall’intera Umanità. Siete passati da una scena all’altra con una serie d’esperienze che vi hanno portato fino a questo momento, in cui vi si offre l’opportunità di porre fine alla dualità e di calare il sipario. Di solito, a questo punto gli attori si presentano sul palcoscenico per ricevere gli applausi, secondo la loro bravura. Miei Cari, il vostro ruolo di Umani soggetti alla dualità non è ancora del tutto terminato, ma già risuonano gli applausi.

 

Avete riportato un immenso successo nel superare le sfide incontrate. Ora, come attori che passano da un ruolo all’altro, vi state  preparando per la prossima recita. Avete già letto ed approvato la sceneggiatura, che è ben diversa da quella interpretata finora; i vecchi personaggi sono solo nomi nel programma della vita ed ora, indossando inediti costumi, vi calerete nelle nuove parti. Se riuscite a concepire la vita in questo modo, vi sarà più facile liberarvi da relazioni diventate superflue, che non vi servono più. Potete lasciarvi alle spalle la vecchia mentalità ormai sorpassata e accedere a mondi nuovi, fondati sull’Amore e la Luce. I cambiamenti saranno radicali e vi faranno passare a livelli che supereranno di gran lunga le vostre aspettative.

 

Liberatevi delle energie cui avete permesso di incollarsi a voi nel corso di numerose esistenze terrestri. Ve le siete trascinate per lunghissimo tempo ma ora, mentre vi avviate verso la Luce, la loro influenza sta svanendo. Fate il punto di dove vi trovate sul sentiero evolutivo e decidete esattamente quale meta successiva perseguire. La scelta è unicamente vostra e più visualizzate la meta, meglio attirerete le energie che vi permetteranno di conseguirla. Sistematevi in un ambiente sereno e chiedetevi cosa volete dalla vita, ed il vostro Se Superiore vi suggerirà le risposte. Una volta deciso cosa desiderate, ricordatevi che i beni materiali non hanno alcun valore, perché siete anime evolventi, in grado di creare tutto ciò di cui avete bisogno. Ci rendiamo conto che per alcuni è difficile lasciar perdere le cose accumulate in tutta una vita di duro lavoro, ma la ricchezza è tipica delle dimensioni inferiori. Quando l’Umanità imparerà a condividere i beni spirituali, allora vi accorgerete che non occorrerà più preoccuparsi di altro.

 

Stiamo facendo del nostro meglio per aiutarvi a vedere il futuro che vi attende, affinché possiate comprenderne il significato e adoperarvi per conseguirlo, ed in tal modo molti dei vostri problemi saranno risolti. Abbiate fede nel desiderio del Creatore di darvi tutto ciò di cui avete bisogno nel percorso verso le dimensioni superiori, dove tutto può manifestarsi. Interiormente, sapete che questo è vero perché avete già percorso questa strada. L’Ascensione è il sentiero che si sta aprendo per voi, il cammino della libertà che vi libererà delle vibrazioni più basse per andare a godere e saggiare i frutti del vostro successo nell’essere diventati Esseri di Luce.

 

Sarebbe stupendo se molti di voi convergessero sull’Ascensione, che rappresenta lo sviluppo naturale della vostra evoluzione e che, come tale, deve essere accolta con gioia. Essa potrà elevarvi completamente nelle vibrazioni superiori, ove non esistono più le prove e le tribolazioni della dualità. Là la vostra esistenza sarà allietata da colori meravigliosi, nell’armonia di tutte le forme di vita coesistenti insieme. Naturalmente, anche sulla Terra avete dei momenti di felicità, ma di solito sono brevi rispetto a questo stato permanente nelle realtà superiori. Forse la cosa più bella di tutte, da un punto di vista personale, è ricevere un corpo perfetto, formato da cellule cristalline; un corpo che non sarà mai affetto dalle malattie e disturbi che vi affliggono sulla Terra. Neanche la vecchiaia sarà più un problema, perché potrete mantenere una forma giovane e compiuta fin quanto lo desiderate.

 

Come Venusiano, con l’avvento dell’Ascensione, anche io ed il mio pianeta Venere andiamo verso un’altra dimensione, sebbene la nostra attuale sia superiore alla vostra. Infatti, benché adesso stia vibrando ad un livello superiore, il mio pianeta somiglia di più alla nuova Terra cui voi ascenderete. Venere è un paradiso rispetto alla vostra presente condizione e, se soltanto poteste intravedere cosa ciò significa, non esitereste a puntare tutto sull’Ascensione. Il grande spettacolo che state recitando sulla Terra sta per terminare, con grande gioia di tutti gli interessati. Proprio così, perché anche coloro che desiderano restare nella dimensione attuale, avranno la certezza di poterlo fare. La scelta, tuttavia, comporta un’inevitabile separazione, giacché i vostri sentieri divergeranno sempre più e quelli che sono pronti, devono ora poter avanzare. Come potete costatare, gli avvenimenti ormai molto vicini, non si limitano alla Terra, ma sono di portata galattica. Voi non appartenete alla Terra perché la vostra vera dimora è altrove e, in fase successiva, le vostre famiglie originali si ricongiungeranno a voi. In qualche caso, alcuni di voi potranno preferire il ritorno al pianeta d’origine, mentre altri si uniranno a noi per partecipare alla nostra missione.

 

Se necessario, siamo in grado di viaggiare fino ai limiti esterni dello spazio, perché i viaggi interdimensionali rendono ciò possibile in tempi brevissimi. Noi possiamo trascorrere a bordo delle nostre navi l’equivalente di numerose esistenze terrestri, perché non invecchiamo e possiamo mantenere il corpo presente per oltre mille anni, qualora necessario. Può sembrarvi strano, ma le astronavi-madre della Federazione Galattica sono davvero delle città fluttuanti nello Spazio; si prendono cura di tutte le nostre esigenze e non manchiamo di nulla. Quello che voi definite lavoro, per noi è piacere, perché in nessun modo gravoso come talune attività da voi svolte. Abbiamo anche molto tempo libero da dedicare ad interessi individuali e a quello che voi chiamereste intrattenimento; in nessun modo, però, quest’ultimo presenta guerre o altri soggetti negativi, perché le vibrazioni inferiori non hanno posto tra noi. I vostri interessi, certamente, cambieranno perché abbiamo tecnologie tali da consentirvi, per esempio, di studiare la vita su altri pianeti con immagini olografiche che riproducono cosa sta effettivamente accadendo. Similmente, avrete la possibilità di studiare i soli e i loro pianeti, che saranno – per così dire – portati fino a voi. Se amate le arti e la musica, potrete chiacchierare con Mozart e discutere le sue composizioni che maggiormente v’interessano. La vostra vita sarà completamente diversa, ma la cosa principale è che l’Amore e la Luce vi regneranno nuovamente.

 

Grazie Ker-On.

 

Mike Quinsey

Sito originale: http://www.treeofthegoldenlight.com/First_Contact/mike_quinsey

(Traduzione: Costanza)