SaLuSa  1 luglio 2009

 

Nel vostro percorso evolutivo personale, non potete portare con voi familiari e amici,. Ci sono, tuttavia, anime che fanno parte del vostro gruppo spirituale, che spesso si uniscono a voi come parte della vostra famiglia terrestre. Vi potete aiutare a vicenda da un’esistenza all’altra, assumendo ruoli diversi secondo i legami karmici. Di solito, tali gruppi sono molto vicini gli uni agli altri perché le relazioni tra le anime sono già formate e, amore e comprensione, permettono loro di aiutarsi l’un l’altro, indipendentemente dalle esperienze personali. Un altro forte legame tra loro è la capacità di sostenersi a vicenda nel percorso spirituale; infatti, c’è una specie di grado familiare di coscienza, che consente loro di condividere la conoscenza ed espanderla ad ogni incarnazione.

 

A volte, per vari motivi, le anime sono connesse senza aver mai avuto precedenti contatti; ancora una volta, si tratta di karma e può riferirsi al loro livello personale di realizzazione spirituale. Tali anime sono state scelte perché le migliori per superare insieme una situazione particolare, per la quale i loro livelli d’esperienza abbinati, sono particolarmente adatti. Prendete, per esempio, coloro che per loro natura finiscono coinvolti in attività criminali ed hanno un progetto di vita che implica la cattura e la prigione. No, miei Cari, neanche le forze oscure sono esenti dal karma perché, in ogni caso, si tratta di Esseri spirituali. Nessuno sceglie di non evolvere, ma è possibile essere coinvolti nelle basse vibrazioni, senza accorgersi di esserne rimasti intrappolati. In casi rari, queste anime sono talmente sopraffatte dalle tenebre, che cessano di evolvere e può essere veramente difficile riportarle alla Luce. Gli Esseri Angelici vanno a cercare queste “anime perse” nelle profondità delle regioni astrali, alla ricerca di segnali che indicano le loro migliorate tendenze.

 

È un dato di fatto che le anime che hanno iniziato un nuovo percorso dopo aver superato le esistenze nelle vibrazioni inferiori, spesso diventato gli Esseri che più ardentemente combattono chi vive come loro stessi vissero in precedenza. I criminali ravveduti arrivano a desiderare uno stato di polizia proprio perché, nel subconscio, conservano le memorie di esistenze precedenti e si sentono tuttora vulnerabili alle energie inferiori in cui operano. Siate certi che qualunque sia il contesto della vostra vita, tutto è stato pianificato con cura per garantire che le esperienze proposte siano utili al vostro progresso spirituale. Naturalmente, è possibile errare, ma persino nella stessa esistenza si possono compensare le responsabilità karmiche con un'altra opportunità di riuscita. Come spesso evidenziamo, la punizione è il modo umano per risolvere i problemi, ma questo dimostra una mancanza di comprensione spirituale; occorre, invece, favorire la riabilitazione che offre alla persona l’occasione di trasformare in meglio i suoi errori.

 

Il nostro sguardo penetra fino alle radici delle tenebre e come ne foste coinvolti. Comprendiamo la complessità del karma e, per tal motivo, non interferiamo con il libero arbitrio. Spetta a voi scegliere come sperimentare la dualità e mai ci sarebbe consento di privarvi di questa possibilità. Possiamo ricorrere al vostro Se Superiore e collocare messaggi spirituali laddove potreste trovarli; una cosa che, comunque, non faremo mai è rischiare di nuocere a noi stessi o a voi, mostrandoci troppo invadenti. Potete, pertanto, capire la nostra cautela per quanto riguarda il Primo Contatto e perché la nostra presenza è divulgata progressivamente nella vostra coscienza. Da oltre sessanta anni ci siamo fatti conoscere, ciò nonostante, ancor oggi molti sono tuttora scettici e molti di più ci temono.

 

Prepararvi al contatto con noi non è stato facile perché per lungo tempo siete stati disinformati riguardo alle nostre navi spaziali, avvistate nei vostri cieli, sulla terra e nei mari. Noi siamo in grado di andare e venire a nostro piacimento, ma siamo cauti nel farlo in ragione dell’effetto che può avere sulla vostra esistenza; troppo e troppo presto la sconvolgerebbe e, al momento, siete troppo presi da quanto succede attorno a voi. Sappiate riconoscere chi mostra chiari segni di appartenere alla Luce e sosteneteli, perché c’è tutto un esercito, formato da ogni ordine d’operatori, che sta facendo la sua parte per accelerare i cambiamenti che vi porteranno alla grande svolta. I nostri alleati continuano ad erodere la capacità delle forze oscure nel mantenere la loro presa su di voi e questo sta scompaginando i loro sforzi nel rafforzare i controlli.

 

 Continuiamo a tenervi d’occhio nel vostro interesse senza, però, interferire, e siamo più interessati a tenere sotto controllo le attività e i progetti degli Illuminati. Tale conoscenza ci da un netto vantaggio su di loro anche perché non possono impedirci di sorvegliarli. È l’osservazione del vostro libero arbitrio collettivo che può consentire il verificarsi d’alcuni eventi. Mostrateci sempre la vostra Luce e, se rivolgete a noi i vostri pensieri, noi potremo venire a voi. Non sempre possiamo fare ciò che vorreste da noi ma, grazie a noi, potrete incamminarvi verso la Luce con maggior fiducia; acquisterete, inoltre, più autoprotezione nei confronti delle energie oscure, che sempre vi circondano. Non dimenticate che “simile attira simile” e che, se non fate attenzione, da soli potreste cacciarvi in qualche guaio.

 

Fin dal momento in cui arrivaste nella dualità, avete goduto della totale libertà di fare quel che desideravate. Ci furono tempi in cui viveste  in regni non dissimili da quelli lasciati, ma nel corso di milioni di anni le vibrazioni si abbassarono. Apparentemente, avevate dimenticato le vostre origini e foste del tutto immersi nella materialità delle vibrazioni inferiori. Per fortuna, anche dopo essere scesi nel profondo, avete sempre conservato la vostra Luce e, con un aiuto, avete potuto superare le energie negative. Il viaggio di ritorno è stato molto lungo ma, nel profondo del vostro subcosciente, sapevate che sarebbe venuto il momento in cui sareste stati liberati dal presente ciclo.

 

Io sono il Siriano SaLuSa e posso assicurarvi che la Federazione Galattica è perfettamente capace e preparata per il Primo Contatto. Noi sappiamo quanto siete ormai vicini ai giorni finali, che vi porteranno grande gioia e felicità. Sappiamo anche che siete stanchi delle continue lotte che incontrate nella vostra esistenza e che anelate alla pace e alla possibilità di vivere la vita di vostra scelta. Questo sogno si avvererà e la repentinità della vostra trasformazione sarà stupefacente. L’Età dell’Oro è il vostro futuro e supererà la vostra attuale immaginazione. Pur non riuscendo a visualizzarne il vero significato, cercate di percepite interiormente cosa significa sperimentare l’assoluta armonia delle sfere, la pace ininterrotta e la Luce e l’Amore, che non hanno mai fine.

 

Grazie, SaLuSa.

 

Mike Quinsey

Sito originale: http://www.treeofthegoldenlight.com/First_Contact/mike_quinsey

(Traduzione: Costanza)