SaLuSa  3 aprile 2009

 

A seguito del mio ultimo messaggio, desidero chiarire che nessuno di voi è vittima delle circostanze in cui si trova. Qualunque siano le vostre esperienze, esse sono sempre di vostra scelta e risalgono direttamente al tempo in cui consentiste a scendere nelle vibrazioni inferiori. Tutto ciò accade par favorire la vostra evoluzione spirituale e, per quanto la dualità possa sembrarvi un metodo estremo, resta sempre il modo più rapido per progredire. Fin dall’inizio di quest’ultimo ciclo di circa dodicimila anni, fu noto che esso si sarebbe concluso col processo dell’Ascensione. Di conseguenza, il tempo presente riveste la massima importanza per tutte le anime coinvolte nell’esperienza della dualità. Alla fine di ogni ciclo, emergono le anime pronte a passare ai regni superiori; tuttavia, come molti di voi già sanno, questo ciclo è unico perché potrete elevarvi con il corpo fisico. Non con il vostro corpo attuale a base di carbonio, bensì con uno che, diventato cristallino, può funzionare nella 5a dimensione. Tale corpo sarà più leggero e diventerà l’espressione quasi perfetta di se stesso.

 

Ovviamente, ci sono persone tra voi che hanno subito dei torti – almeno, tali li ritengono – e pertanto si credono “vittime”. Tuttavia, tutto ciò che loro accade era stato concordato in precedenza e, voi stessi per primi, desiderate cancellare il karma residuo. Non importa quanto pesante sia la situazione presente, resta sempre il fatto che eravate consapevoli del progetto di vita approvato prima di incarnarvi sulla Terra. Molti non sono d’accordo, convinti di non aver potuto acconsentire a tante sofferenze o a veder altri soffrire. Siate certi che quando sarete dall’altra parte, nei piani astrali, comprenderete chiaramente tutti gli aspetti della vostra esistenza. Rivedrete tutta la vostra vita e sarà un momento molto importante, quando scoprirete di aver bene adempiuto quanto previsto nel vostro progetto di vita. Le vibrazioni della Terra ottenebrano i vostri sensi e solo quando v’innalzerete più in alto, potrete cogliere pienamente il significato dell’esistenza terrestre.

 

È quindi comprensibile che, al momento attuale, esista una netta separazione tra chi è tuttora avvinto nella presa delle vibrazioni inferiori e chi, invece, è arrivato alla Luce della Consapevolezza. Tutti voi siete stati sollecitati a cercare la verità in una lunga trafila di esistenze, ma siete stati confrontati a consigli e esperienze, che vi hanno reso difficile trovare Dio in voi stessi. Alla fine, si arriva alla conclusione che tutta la conoscenza E’ interiore e non dovete cercarla fuori di voi stessi. Condividere questa conoscenza è un’altra faccenda, perché nessuno può imporre le proprie convinzioni agli altri. In alcune esistenze, siete educati molto severamente e costretti a aderire a determinate credenze religiose, e trascinate questa esperienza anche nella vita successiva. Ancora oggi siete influenzati da esperienze fatte in esistenze precedenti, ma viene il momento in cui diventate sufficientemente maturi da fare a meno di tutto quanto non sia Luce e Amore.

 

Riflettete per un momento a perché siete affascinati da alcuni paesi, adottandone l’arte e i costumi. Forse vi sentite attirati da gente di una particolare razza e così via, senza sapere perché. Tuttavia, una volta accettato il principio della reincarnazione quale parte naturale dell’evoluzione, molti misteri trovano una spiegazione. Resta il fatto che avete intenzionalmente saggiato molte culture e religioni diverse, e  tutte insieme formano una impostazione di pensiero che, alla fine, vi condurrà alla verità. La vostra presa di coscienza gradualmente si espande, attirando a voi una maggiore comprensione. Giungerete al punto in cui auspicherete far pulizia di tutte le forme-pensiero appartenenti alle passate esistenze, e sarete pronti ad avanzare senza il minimo rimpianto. Vi preoccupate per amici o familiari, ma sappiate che quelli che amate veramente non saranno mai separati da voi, e che i vostri percorsi s’incroceranno nuovamente in una magnifica riunione.

 

Il Creatore è l’Amore Supremo e non certo un dio distaccato e incapace di perdono. Di conseguenza, non permetterà mai che siate fuorviati e, qualunque siano le vostre esperienze nella dualità, sarete sempre degni di un posto in Lui. Siate Dio, siate Amore e vivete la  vita al meglio delle vostre possibilità così da non pensare mai a danneggiare un’altra anima, ma piuttosto diventare un faro di Luce nell’oscurità. In qualche modo, influenzate ogni vita con cui venite in contatto e la coscienza collettiva dell’Umanità riflette ognuno e tutti quanti. In questi anni importanti, l’orientamento proviene da energie tanto possenti che non vi è da meravigliarsi che ci sia tanta confusione. Per fortuna, la Luce è onnipotente rispetto alle tenebre, e un numero relativamente ristretto di anime può avere un effetto ben al di là della sua importanza numerica. La Luce sta emergendo, diventando ogni giorno più forte, ed influenza le decisioni in corso per portare stabilità sulla Terra. Sta spezzando la resistenza delle forze oscure, che non hanno altro d’offrire se non le stesse minacce e lo stesso caos.

 

Cari amici e compagni di viaggio, non sarete fermati nella ricerca della libertà e della felicità: è vostro diritto, e sempre lo è stato, di vivere la vostra vita da Esseri sovrani. Non permettete a nessuno di degradarvi e fronteggiate le tenebre con Luce e Amore: una volta fatta entrare la Luce nella vostra esistenza, beneficerete di guida e solido aiuto. La Luce non è negata a nessuna anima, poiché si trova attorno a voi, e spetta unicamente a voi lasciarLa entrare. E’ la ricerca di potere egoistico e avido che annebbia il cuore di coloro che camminano nell’oscurità, ciò nondimeno anch’essi possono cambiare la loro vita, se solo lo vogliono. Non si tratta di vittime – come qualcuno di loro potrebbe pretendere – né di classi privilegiate come altri dicono, ma soltanto di gente che svolge il ruolo di loro scelta. Talvolta, i più poveri sono i più ricchi, perché non hanno illusioni di grandezza né arroganza. Accettate la vita come si presenta, ma fate del vostro meglio per amare, perdonare e condividere, vivendo sempre come il Dio che è in voi.

 

In un certo senso, non resta molto tempo per l’elevazione che accompagnerà l’Ascensione. Nondimeno, ognuno di voi ha ancora l’opportunità di cambiare il senso della sua vita. Esprimete il pensiero di voler cambiare, visualizzatelo esaudito e, sicuramente, attirerete a voi le energie necessarie affinché ciò avvenga. Siate positivi perché, in realtà, avete facoltà creative ben maggiori di quel che immaginate.

 

Io sono il Siriano SaLuSa e posso assicurarvi che nella Federazione Galattica ci sono membri che sono già Ascesi e servono la Luce. Verrà il giorno in cui sarete davvero accanto a noi perché siamo tutti Uno nella Luce. Di conseguenza, siete tutti amati e per noi preziosi, perché vi vediamo per quello che siete, con tutto il vostro effettivo potenziale.

 

Grazie, SaLuSa.

 

Mike Quinsey

Sito originale: http://www.treeofthegoldenlight.com/First_Contact/mike_quinsey

(Traduzione: Costanza)