SaLuSa  9 gennaio 2009

 

In cima ai vostri pensieri dovrebbe esserci l’importanza della fine dei tempi e come prepararvi ad affrontarla. Se volete liberarvi dei legami che tuttora avete con le vibrazioni inferiori, dovete privarli della potenza che esercitano su di voi. Esaminateli senza fornire loro energia o emozioni negative e, così facendo, assumerete l’atteggiamento di un osservatore esterno, che si limita a registrare quanto accade. Per esempio, sappiamo che molti di voi sono sgomenti per quanto avviene in Medio Oriente. Potete reagire in diversi modi, ma la rabbia è contro produttiva e non cambia nulla. Mentre, invece, amore e compassione per tutti quelli impegnati nel conflitto, contribuiranno a calmare il fuoco che anima ambedue i contendenti. L’odio può accendere passioni incontrollabili, allorché l’amore è il rimedio che le placa. Siate ciò che vorreste essi siano: persone che pensano ed agiscono in termini di pace, fino a manifestarla. Non occorre essere numerosi per fare una notevole differenza, arrivare ad un’autentica rottura con le azioni in corso, e giungere ad una pace più duratura.

 

Ci sono molte zone del Medio Oriente che, in tanti secoli di attriti dovuti in gran parte a motivi religiosi, hanno ampiamente alimentato le forze delle tenebre. L’ironia è che sono le stesse anime che continuano, da una generazione all’altra e da un’incarnazione all’altra, gli stessi litigi. Nulla potrà cambiare fin quando non si riconoscerà la futilità della guerra, sostituendola con mani le tese in segno di amicizia. Allora, e soltanto allora, sarà possibile negoziare una pace permanente. Non ci sono vincitori in guerre che ripetono sempre lo stesso copione, se necessario, tante e tante volte. Né per tutti si tratta di karma, nel senso di aver bisogno di un’ulteriore lezione per progredire;  molte anime, infatti, scelgono di restare nel cuore del conflitto per aiutare altri ad uscirne.

 

Ricordatevi che tutti e ciascuno di voi  si trova esattamente nel posto in cui deve essere, e questo può indurvi a riflettere sul motivo. Le Gerarchie Spirituali responsabili della vostra evoluzione, hanno messo gran cura nel redigere il Piano per l’Uomo; qualunque cosa accada sulla Terra, ci sono sempre energie equilibratrici, pronte a garantire che la Luce non è mai oscurata dalle tenebre. Può occorrere molto tempo – quale voi lo concepite – ma alla fine la Luce produce sempre il suo impatto e la sua impronta sulla Terra. Vi è stato dato il libero arbitrio, ma questo non significa poter contravvenire al Piano Divino e, indipendentemente dai numerosi percorsi da voi scelti, l’Ascensione si produrrà comunque alla fine del presente ciclo, nel 2012. L’opportunità di lasciare la dualità è offerta a tutti, ed accettarla spetta soltanto a voi. L’amore di Dio avvolge ognuno e nessuna anima sarà ignorata o trascurata, poiché ogni ciclo offre a ciascuno di voi la via d’uscita verso una realtà superiore.

 

Tutti siete passati già per questa strada, e la maggioranza di voi ha partecipato alla lunga storia di Atlantide. Spesso la storia ripetendosi,  offre l’opportunità di compiere progressi spirituali più rapidi. L’Uomo non sembra molto svelto ad imparare e, per tal motivo, ha bisogno d’aiuto in ogni sua esistenza. Ognuno di voi ha sempre fatto un programma e fissato alcuni obiettivi d’evoluzione spirituale; le anime superiori che vi accompagnano, ne sono a conoscenza e fanno del loro meglio per aiutarvi a conseguirli. Anche noi della Federazione Galattica facciamo parte dei gruppi che vi assistono, ma la nostra attenzione si concentra maggiormente sulla vostra civilizzazione piuttosto che sui singoli individui. Quando la conoscerete, la vostra storia vi mostrerà che mai fummo lontano da voi; le nostre visite sulla Terra sono state più volte trascritte, ma la loro descrizione fu abbondantemente travisata.

 

Miei Cari, vi state avvicinando alla pietra miliare di questo ciclo, che ora lascia spazio alle energie superiori. Come coscienza collettiva, vi state reciprocamente aiutando ad elevarvi, ispirati dal desiderio di farla finita con la dualità. Essa, infatti, non ha più molto da insegnarvi ed è giusto che restino soli pochi anni prima della cessazione del ciclo. Molti di voi sono stanchi di queste continue battaglie e avete elevato le vostre vibrazioni alla ricerca di una migliore espressione di voi stessi. Per tal motivo, state cominciando a sentirvi a disagio nelle basse vibrazioni terrestri, proprio come chi si trova all’altro estremo della scala, si sente a disagio nel dover sopportare energie più elevate. E’ chiaro che si avvicina il momento in cui dovete spostarvi a livelli che rispecchiano il vostro grado attuale di consapevolezza.

 

La nostra opinione sull’attuale situazione terrestre è che state per decollare e che presto vedrete l’inizio di una serie di cambiamenti, necessari per imboccare la nuova strada, che vi permetterà di liberarvi, una volta per tutte, della vecchia mentalità. Desideriamo ardentemente iniziare ad essere i precursori del Primo Contatto, ed abbiamo già tessuto forti legami con chi è in sintonia con le nostre energie. Resta ancora molto da fare e per questo contiamo sul vostro aiuto per spianarci la strada. Ci sono questioni terrene che siete del tutto capaci di gestire e sarà a vostro maggior credito se lo farete senza il nostro pieno intervento. Ciò nondimeno, non vogliamo che le cose vadano alla deriva e siete chiamati ad agire senza indugio.

 

Si avvicina il momento in cui sarà rivelata la nostra presenza nei tempi moderni. Ciò consentirà di superare gli ultimi bastioni che negano la nostra esistenza, e questo è chiaramente importante per l’accettazione di un contatto manifesto. I vostri governi, a livello mondiale, hanno scelto insieme di mantenere nascosti i nostri contatti con voi. Quel che desideriamo è vedere una potenza mondiale come gli USA far chiarezza su di noi, anche se ne risulterebbero domande molto imbarazzanti riguardo a tanta segretezza. Comunque sia, una volta venuta alla luce la verità, quelli con storie da raccontare non mancheranno di farlo liberamente. Una valanga d’informazioni vi sarà offerta, scoprendo tanti fatti avvenuti. Ciò farà scattare reazioni di ogni tipo nei confronti di chi vi ha nascosto la verità che ci riguarda. Vi chiediamo semplicemente di aiutarci, prendendo parte ai movimenti per la pace, che ci aiuteranno a raggiungere la gente in ogni parte del mondo.

 

Sono il Siriano SaLuSa e spero che possiate percepire il nostro sentito desiderio d’incontrarvi. Desideriamo accelerare il vostro progresso e creare il percorso verso l’Ascensione, con tutto ciò che comporta. Fatevi coraggio e mantenetevi forti, vivendo nell’Amore e nella Luce.

 

Grazie SaLuSa.

Mike Quinsey

Sito originale: http://www.treeofthegoldenlight.com/First_Contact/mike_quinsey

(Traduzione: Costanza)