SaLuSa  15 maggio 2009

 

Noi ci rendiamo conto delle vostre difficoltà e della pressione che, giorno dopo giorno, subite. Vi è difficile dedicarvi alla conoscenza spirituale se assillati da preoccupazioni che distolgono la vostra attenzione. Forse, solo nei momenti privati, potete rilassarvi e meditare sul perché dell’esistenza terrestre e quale significato dare alla vostra vita. Sappiamo che dovete affrontare molte difficoltà derivanti da impegni familiari ed anche che avete un ruolo professionale da svolgere, qualunque esso sia. Ciò nonostante, nella buona e cattiva sorte, riuscite sempre a mantenere il vostro livello di comprensione spirituale da usare per superare le sfide da affrontare e che, possibilmente, deve servirvi anche da metro di condotta. Abbiamo notato che molte volte le azioni umane sono impulsive e spesso cariche d’emotività, ed è proprio questa sfera della vostra vita, che occorre modificare se volete raggiungere pace e stabilità.

 

Qualunque cosa vi accade, la vostra attenzione deve concentrarsi su come connettervi col vostro Se Superiore, creando un legame che vi unisce entrambi fino a diventare Uno. In questo modo, avrete tutte le indicazioni necessarie per superare il periodo di prova a venire, non solo, ma vi saranno anche utili per sviluppare la coscienza in vista dell’Ascensione. Anche se, al momento, essa non è la scelta di tutti, tuttavia osservare quanto vantaggiosa sia una coscienza eletta, dà aiuto anche agli altri. Più progredite e più facile diventa mantenere il livello conseguito.

 

Naturalmente, ognuno di voi è ad un diverso stadio d’evoluzione, ed alcuni non sono affatto attratti dall’idea dell’Ascensione. Tutto dipende da quanto vi sentite a vostro agio nella presente dimensione e, chi ne percepisce le mancanze, cerca l’appagamento dei suoi desideri, senza necessariamente sapere come soddisfarli. Molti di voi intuiscono di provenire dalle stelle e si ritrovano a guardare con desiderio lo spazio, nelle nottate meravigliosamente chiare. Indubbiamente, queste anime hanno già ammesso che la vita abbonda in tutto l’Universo. La vita non sarà più un mistero, una volta che potremo incontrarci apertamente, perché fa parte della nostra missione rivelarvi la vostra storia e quanto ci lega a voi. Ognuno di voi è venuto sulla Terra di propria volontà per farvi l’esperienza della dualità e, nonostante le tenebre ad essa associate, avete magnificamente trovato la vostra Luce.

 

Il Dio del vostro Universo riceve le sacre istruzioni del Creatore, ed è il vostro tramite da e per la Sorgente Di Tutto Ciò Che E’. Dio è Onnipotente e nulla può esistere senza la Sua Luce. La magnificenza e lo splendore di Dio superano qualunque descrizione tanto che, persino ai vostri bassi livelli vibratori, potete percepirle. Dio è Solo Amore verso qualunque forma di vita ovunque essa si trovi e, pertanto, non esiste alcuna forma di giudizio nei vostri confronti. Chiunque altro sostenga di essere dio mente ed Esseri di tal genere non devono essere adorati. La vostra storia narra di questa specie di divinità, ma sono tutte fandonie fabbricate dagli uomini, concernenti persone che hanno mostrato di possedere poteri superiori alle normali abilità umane. In passato, l’Uomo era superstizioso, facilmente suggestionabile e incline a lasciarsi persuadere e da allora nulla è cambiato, mentre altri ne hanno approfittato. Adesso, siete giunti al punto di svolta ed auspicate i cambiamenti, che saranno in grado di ridarvi i vostri diritti e la vostra sovranità.

 

Ormai gli occhi di tutti sono aperti alla progressiva riduzione in schiavitù dell’Uomo. L’istruzione ed un vasto sistema mondiale di comunicazione, hanno colmato il divario tra diversi paesi, portando ad una migliore comprensione del posto dell’Uomo sulla Terra e del suo diritto alla libertà. Ora il conflitto tra le tenebre e la Luce è uscito allo scoperto ed una divisione distinta si tra operando tra i due gruppi. Il potere appartiene a quelli della Luce e la verità su avvenimenti recenti sta per essere rivelata. Le tenebre non beneficiano più dell’anonimato e non possono più nascondersi dietro altri, e i nomi di chi appartiene agli Illuminati saranno resi pubblici; una volta identificati, le loro attività saranno ridimensionate e il loro potere abbattuto.

 

Naturalmente, noi vi osserviamo e vi incoraggiamo, ma non al punto da mettere in pericolo la vostra vita. Voi siete l’esercito dei soldati sconosciuti, armati della verità e non della spada, la cui armatura è la Luce. Nella vita quotidiana, diffondete la parola e la gente vede in voi il potere e la determinazione, derivanti da chi vive la propria verità. Voi siete i Lavoratori della Luce, che portano la bandiera della libertà e non desiderano asservire la gente, bensì liberarla dalle forze oscure. Siate fiduciosi e sicuri del successo, e percepite la vittoria ormai vicina. Per questo motivo, noi nutriamo tanta tenerezza e amore per la gente della Terra e la loro capacità di superare tutte le avversità.

 

Il nostro arrivo accelererà i vostri sforzi verso il cambiamento ed anche renderà riconoscibile il sentiero, in modo da poter dedicarvi appieno ai preparativi  per l’Ascensione. Molte cose stanno accadendo al di fuori della Terra, anch’esse intese ad accelerare i cambiamenti, e talvolta si manifestano sotto forma di energie molto elevate. Anche Madre Terra ne beneficia, pur non potendo escludere del tutto la necessità di mutamenti fisici. I vostri scienziati sono sempre più consapevoli della portata di quanto sta accadendo e si rendono conto che in tutto il vostro Universo stanno avvenendo cambiamenti fondamentali, anche se, naturalmente, sono più interessati a quanto succede sulla Terra.

 

La nostra Ascensione è simile alla vostra, ma noi vi partecipiamo con piena cognizione di ciò che sta accadendo. Essa si svolge in modo che ogni dimensione possa coordinare il proprio operato con tutti gli altri livelli, per poi fluire insieme in perfetta armonia. La vostra dimensione è l’eccezione, ma noi vi aiutiamo al fine di evitare, per quanto possibile, gran parte delle calamità. Il nostro aiuto sarà più palese non appena saremo con voi, e speriamo che l’attesa non sarà lunga. In parte ciò dipende dalla crescita della vostra coscienza collettiva e da quanto rapidamente sarete in grado di formulare un quadro generale per la pace mondiale. Il Primo Contatto è troppo importante per svolgerlo con precipitazione, e noi dobbiamo esser certi di ricevere una accoglienza amichevole ed una sincera accettazione.

 

Io sono il Siriano SaLuSa e, come portavoce della Federazione Galattica, mi sento molto privilegiato di poter rivolgermi a voi. In futuro, non avremo bisogno di canali per parlare con voi, ma appariremo direttamente nelle vostre reti televisive. Potremmo farlo anche ora, ma senza il vostro consenso, sarebbe arroganza. Non abbiate timori e sappiate che siamo più che mai vicini ad un aperto incontro con voi. I miti e i fautori della pace sicuramente erediteranno la Terra.

 

Grazie, SaLuSa.

 

Mike Quinsey

Sito originale: http://www.treeofthegoldenlight.com/First_Contact/mike_quinsey

(Traduzione: Costanza)