SaLuSa  18 febbraio 2009

 

Sono in atto dei momenti energetici in cui la velocità di vibrazioni cresce molto più velocemente rispetto al passato. Si tratta di un fatto positivo perché aumenterà la vostra capacità di manifestare le visualizzazioni ed aiuterà la Luce ad ancorarsi in maggior misura sulla Terra. Ciò consentirà anche una migliore concentrazione sui cambiamenti, necessari per instaurare un nuovo modello; quanto più presto quest’ultimo crescerà, più attirerà gente che visualizza anch’essa un nuovo futuro, fatto di pace ed armonia. Nel frattempo, le forze oscure vedono crollare il loro impero insieme con i progetti intesi mantenere l’Umanità nella rete dei loro inganni. Dire che sono in pieno panico è un eufemismo, ma proprio per questo sono più pericolose che mai, perché confrontate al fallimento. Tuttavia, nonostante i tentativi di recuperare il potere, sarà loro impedito di provocare un grave avvenimento di portata catastrofica. Il loro intento sarebbe di aumentare il fattore paura, ma scopriranno che esistono altre forze in grado di contrastarle.

 

Questo è un anno in cui le strade, verso la Luce o verso le tenebre, saranno ben definite. La gente sarà costretta ad un esame interiore per decidere quale direzione prendere, e tale decisione determinerà il loro progresso verso l’Ascensione. Non sarò l’ultima occasione ma, col tempo che passa, è poco probabile che queste persone possano cambiare idea. Se ora siete indecisi, vi consigliamo di tagliare i legami emotivi con i problemi che oggi attanagliano l’Uomo. Sappiate che alla fine del tunnel c’è la Luce, che sta emergendo a ritmo accelerato. Credete fermamente che state ora creando un nuovo scenario, anche se la sua natura non è ancora discernibile. La coscienza collettiva dell’Umanità sta vibrando sempre più velocemente, ed è così che si raggiunge il livello che vi porta all’Ascensione.

 

Non avete percorso tanta strada, attraverso centinaia e centinaia d’incarnazioni, per cadere all’ultimo ostacolo. In verità, questo periodo fu da sempre deciso per offrirvi l’esperienza finale della dualità ma, come ogni volta, la libera scelta spetta soltanto a ciascuno di voi. Coloro che per scelta, hanno deciso di restare nelle basse vibrazioni non possono più trattenere quelli che, invece, hanno deciso di elevarsi. Essi hanno risposto alla Luce e meritano appieno di innalzarsi attraverso il processo dell’Ascensione. Non si tratta di un criterio nuovo, perché molte volte avete già dovuto decidere quale percorso seguire. La sua bellezza consiste nel non poter sbagliarsi in merito al livello vibrazionale prescelto, perché vi troverete esattamente al livello che più vi conviene. Per via della Legge d’Attrazione, infatti, qualunque sia la vostra scelta sulla direzione da prendere, sarà il “livello adeguato” a recuperarvi.

 

Cari Lavoratori di Luce, non preoccupatevi troppo se non potete aiutare il discernimento di determinate persone, perché alcune di loro troveranno la verità troppo schiacciante per la loro comprensione. Almeno, prima di lasciare questa dimensione, dette anime avranno qualche idea sull’Ascensione, che troverà posto nel profondo del loro subcosciente e riemergerà quando si ripresenterà un’altra occasione per elevarsi. Il vostro subcosciente conserva tutte le esperienze, da usare più o meno consapevolmente, secondo il valore che accordate loro in un determinato momento.

 

Vivere nel Presente è l’obiettivo più auspicabile per chi s’incammina verso la Luce. Per così dire, non vi spostate né avanti né indietro, non vedete né passato né futuro, ma un arazzo in continuo movimento, che include ogni cosa. Il tempo è per voi un problema fintanto che siete abituati alla progressione degli eventi; voi li vedete cominciare e finire, mentre invece avvengono contemporaneamente, in una continuità temporale. In effetti, la vita diventa più facile quando potete cominciare a percepire “l’Eterno Presente” di quanto vi circonda. Vedrete che sarà possibile lasciarvi andare con la corrente e semplicemente Essere. Sarete così in armonia con il tutto e viaggerete facilmente nella vita, senza essere distratti da squilibri rispetto all’insieme.

 

La vecchia mentalità e una vita governata dall’ego si riveleranno insufficienti a soddisfare il vostro desiderio d’innalzarvi; a quel momento, la vostra attenzione dovrà, invece, concentrarsi sulla Luce e l’Amore. Non è difficile cambiare modo di vita e il vostro incentivo sarà l’Era dell’Oro, che ora comincia ad intravedersi. Ovviamente, non potete inoltrarvi in questo sentiero senza uno sforzo iniziale ma, essendo già ben informati, una volta espressa la vostra intenzione, sarete guidati. Questo è, in parte, il motivo che ci spinge a farci conoscere attraverso vari canali. In tal senso, siamo i vostri mentori ma, al tempo stesso, molto desiderosi di un aperto contatto con voi.

 

Il nostro futuro è di essere insieme, ma noi non veniamo a “salvarvi”, poiché non rischiate di essere annientati. Per quanto riguarda i pericoli all’incolumità fisica, monitoriamo con cura quanto avviene sulla Terra e gli ordini celesti sono di ridurli al minimo. Non ci saranno guerre nucleari o aggressioni del genere, ma non possiamo impedire i conflitti tra gente ostinata a provocarli. Sono tempi in cui molto karma deve essere eliminato, e questo è consentito nell’interesse di tutti i coinvolti. Noi non interferiamo, ma veniamo in risposta alle tante preghiere e pensieri lanciati nell’etere, che domandano la nostra presenza. Dopo tutto, in molte occasioni abbiamo offerto il nostro aiuto ed è stato respinto. Ora, tuttavia, non abbiamo più bisogno del vostro invito per arrivare sulla Terra, perché abbiamo ricevuto un ordine divino con la data ultima entro cui dobbiamo presentarci. Lo faremo in modo perfettamente corretto, avvicinando per primi coloro che voi avete legittimamente eletto come vostri rappresentanti.

 

Ci rendiamo conto che vorreste conoscere le date di questi eventi ma, al momento, le cose sulla Terra sono alquanto fluide e dobbiamo mantenere il silenzio in merito. Basta dire che il momento del Primo Contatto sta rapidamente maturando e che noi siamo pronti ad entrare in azione in breve tempo. I nostri apparecchi possono essere radunati rapidamente da qualsiasi punto della galassia si trovano e, poiché la nostra flotta ne conta migliaia e migliaia d’ogni tipo, non tutti sono necessari per il primo approccio con voi.

 

Io sono SaLuSa e ritorno sperando che ogni messaggio possa arricchirvi di maggiori informazioni su di noi e sui nostri compiti. Vogliamo anche presentarci in modo da non suscitare allarme, essendo consci che c’è gente che si domanda con timore il motivo della nostra presenza. Desideriamo dissipare rapidamente tali preoccupazioni e sarà chiaro che veniamo in pace. Il contatto con noi come individui vi convincerà anche delle nostre benevole e cordiali intenzioni nei vostri riguardi.

 

Grazie, SaLuSa.

Mike Quinsey

Sito originale: http://www.treeofthegoldenlight.com/First_Contact/mike_quinsey

(Traduzione: Costanza)