SaLuSa  23 marzo 2009

 

Siete consapevoli che le vostre Guide e Angeli Custodi sono in costante contatto con voi? Non in modo invadente, ma pronti a venire in vostro aiuto, se richiesto. Si uniscono a voi anche nei momenti tranquilli, quando riflettete sul significato della vita o,forse, sui problemi che vi affliggono. Michele si sta rendendo conto che spesso parliamo con lui e che le perle di saggezza che sembrano scaturire dal nulla, provengono da noi. Abbiamo, però, scoperto che se non fate un particolare sforzo per ricordarle, sono presto dimenticate. Spesso questo avviene al mattino appena svegli, quando la vostra mente è ancora libera dagli ingombri, che siete soliti accumulare nel corso della giornata. La nostra presenza è un contatto continuo con quelli che sono nostri alleati o con chi ha una vibrazione sufficientemente a nostro livello da rendere il contatto possibile. Riflettete su questi punti e forse anche per voi sarà possibile mettervi in contatto con noi.

 

Quando, infine, arriverete nelle dimensioni superiori, lavorerete apertamente con questi Esseri a voi connessi. Sono gli stessi che vi hanno seguito in numerose esistenze, proteggendovi e guidandovi sul sentiero della Luce. Questo genere di servizio verso gli altri è qualcosa che imparerete facilmente, una volta ascesi. Avrete tempo di fare esattamente ciò che desiderate e la vita diventerà così molto più appagante. Vi lascerete alle spalle la necessità di guadagnarvi da vivere, perché potrete usare il vostro potere creativo per soddisfare tutte le vostre esigenze. Quest’ultime, tuttavia, saranno minime perché il vostro nuovo corpo più leggero, ha la capacità di alimentarsi quasi esclusivamente di energia di Luce. Potrete andare e venire dalla vostra dimora planetaria a vostro piacimento, usando i vari modi di trasporto disponibili gratuitamente. Una volta appreso a muovervi liberamente e senza restrizioni, la vita diventa una gloriosa avventura.

 

Le cose stando andando secondo i nostri piani, e vi porteranno tutti i benefici promessi. Non esistono più altre alternative possibili, perché avete raggiunto il punto di coscienza di massa, che ha fissato i livelli di energia richiesti affinché tutto avvenga per il meglio. Ricordate anche, miei Cari, che esiste una data ben precisa entro cui dovete arrivare al Primo Contatto. Se per caso non inizierà a tempo, ci sarà un nostro intervento per garantire che avvenga: essendo questa è la volontà divina, siamo autorizzati a farlo. Potremmo dire che l’anno in corso sarà intenso per quanto riguarda le energie in atto, perché sono previste molte opportunità per elevare la vostra consapevolezza ad un ritmo molto più accelerato. Di conseguenza, ci sarà un grande risveglio, che porterà l’Umanità ad un nuovo livello.

 

Gradualmente, i nostri contatti con voi sono sempre meglio accettati e intesi come segni d’amicizia, conquistando la mente e il cuore di molti di voi. La nostra pazienza è stata infinita e, in ogni occasione, abbiamo mantenuto un approccio dignitoso e amichevole, che ha contribuito ad eliminare la paura dell’ignoto e dimostrato che, in nessun modo, rappresentiamo una minaccia per voi o il vostro modo di vivere. Vi offriamo di farvi conoscere la vita che sarà la vostra e le nostre astronavi accolgono molti visitatori. Non sempre ricordate tali visite, ma nel subcosciente conservate un sentimento d’accettazione e d’amicizia nei nostri confronti. È qualcosa che coltiviamo da lungo tempo, sapendo di dover conquistare la vostra amicizia e fiducia. La prova definitiva si avrà quando sarete per la prima volta in nostra presenza e saggerete la nostra energia, che è molto diversa dalla vostra. Essa è composta di vibrazioni più sottili e crea una sensazione d’armonia, amore ed equilibrio.

 

Dopo il Primo Contatto saremo liberi di andare e venire dalla Terra e ci vedrete coinvolti in molti progetti. Tutto sarà concordato con i vostri rappresentanti ufficiali, e non abbiamo la minima intenzione di creare confusione con la nostra presenza. Nondimeno, poiché siete destinati ad unirvi a noi, è naturale imparare a lavorare insieme. Il nostro arrivo cambierà la vostra vita e adotterete molti dei nostri usi. Come già detto, noi siamo quel che voi sarete in futuro e, ad un certo punto, diventeremo Uno. Liberatevi dai legami che sapete non potranno sussistere quando il vostro vero Essere sarà nuovamente quello di prima. I cambiamenti più grandi stanno avvenendo a livello della coscienza, perché i più importanti per condurvi con successo all’Ascensione.

 

Miei Cari, indipendentemente dallo stadio d’evoluzione in cui ora vi trovate, siete sempre accompagnati dalle vostre Guide e ricevete il loro aiuto. Non sentitevi mai soli, specie nei momenti di bisogno, perché proprio allora vi sono più vicine. Noi della Federazione Galattica siamo incaricati di prenderci cura dell’Umanità, della sua elevazione e di rendere sicuro il suo cammino verso l’Ascensione. Per noi, questa è una grande responsabilità, che prendiamo molto sul serio. Preferiremo lavorare apertamente con voi, ma per il momento non è possibile. In ogni modo, il contatto aperto si fa sempre più vicino e pensiamo con gioia al meraviglioso momento in cui ci conosceremo reciprocamente meglio.

 

Le nostre astronavi sono avvistate sempre più di frequente, mentre sorvegliamo la vostra Terra. La minaccia di una guerra è diminuita e noi siamo molto impegnati ad osservare con occhio vigile il vostro pianeta, che ha tanto bisogno del nostro aiuto. La pulizia è molto in ritardo ma, una volta iniziata, non tarderete a vederne i bei risultati. La nostra tecnologia può affrontare qualsiasi problema immediato e talvolta siamo dovuti intervenire quando ci sono vite umane a rischio. Questo non significa che dobbiamo intervenire in qualsiasi occasione, perché Madre Terra è perfettamente in grado di procedere da sola alle sue trasformazioni.

 

Abbiamo contatti con altri gruppi galattici perché tra quelli della Luce c’è molta collaborazione. In questa galassia, noi rappresentiamo il gruppo più numeroso, dedito a mantenere la pace ovunque. Vi si offriranno molte possibilità di diventare Ambasciatori in altri pianeti e, per via della vostra esperienza nella dualità, sarete molto richiesti. Voi foste già Esseri di Luce prima di iniziare il viaggio nei regni inferiori; pertanto, l’idea di ritornavi dovrebbe sembrarvi del tutto naturale e per niente strana.

 

Io sono il Siriano SaLuSa, e parlo anche in nome dei miei compagni quando dico che nutriamo per voi la massima ammirazione. Indipendentemente dall’opinione che avete di voi stessi o se siete pronti a ritornare nei regni superiori, noi proviamo per voi tutti un amore infinito. Come potrebbe essere altrimenti quando proveniamo tutti dalla Sorgente di Tutto Ciò Che E’? Siamo Tutti Uno e cerchiamo le risposte ai tanti misteri che ci circondano e che si estendono all’infinito.

 

Grazie, SaLuSa.

 

Mike Quinsey

Sito originale: http://www.treeofthegoldenlight.com/First_Contact/mike_quinsey

(Traduzione: Costanza)