SaLuSa   23 settembre 2009

 

Le possenti ruote dell’Universo continuano a girare inesorabilmente, così come tutto ciò che esiste. Il maestoso percorso preordinato è effettuato ed ogni movimento sposta ciascun Sole ed i suoi pianeti, secondo un disegno ciclico che sospinge l’intero sistema nel suo viaggio attraverso lo Spazio. Ci sono cicli all’interno di cicli e tutto si muove in perfetta armonia, dirigendosi verso il centro di Tutto Ciò Che E’. Ci stupiamo come, con tale conoscenza, si possa ignorare l’Intelligenza da cui tutto ciò proviene. Eppure, c’è gente che non riesce ad ascrivere la creazione ad un atto intelligente, né l’attribuzione di un’anima ad ogni mondo esistente. Miei Cari, credete alla nostra parola quando vi diciamo che la vita abbonda ovunque guardiate, e non soltanto nelle dimensioni percepibili ai vostri occhi fisici. Esistono dimensioni al di là delle vostre congetture e, nondimeno, la vita è presente in abbondanza. Sarebbe ben difficile interpretare tanta vastità come un evento accidentale, quando è chiaro che deve esistere un’Intelligenza grandiosa, che comprende tutto ciò che esiste.

 

In nessun caso, l’uomo deve sentirsi piccolo o sminuito, ma neanche può continuare a vivere nell’illusione di essere al centro dell’Universo. Con la conoscenza di altre forme di vita che sono esistite – e, di fatto, tuttora esistono – all’interno del vostro sistema solare, è giunto il momento di accettare che sono con voi da migliaia e migliaia di anni. Esse hanno un posto nella vostra vita ed evoluzione e, come voi, sono parte integrale del grande esperimento della dualità. Non hanno mai perduto il loro alto livello di coscienza e sono perfettamente consapevoli della vostra storia congiunta. Sprofondando sempre più nelle dimensioni inferiori, voi accettaste che dei veli fossero posti sui vostri occhi. Adesso che state riemergendo, siete indotti a ricordare la vostra vera identità e la vostra storia sulla Terra. Poiché non tutti si  svegliano nello stesso tempo, le differenze d’opinioni sono inevitabili. Questo, tuttavia, cambierà abbastanza rapidamente, perché le potenti vibrazioni irraggiate stanno elevando i vostri livelli di coscienza. La vostra verità odierna potrà cambiare domani, per via di cose nuove appena apprese.

 

Siate pronti a ricevere una maggiore conoscenza e frenate la tentazione di bloccarvi quando le vostre convinzioni sono messe in causa. Siate aperti a nuove idee e possibilità, e potrete cavalcare l’onda del cambiamento, che sta già spazzando via il vecchiume. Le convinzioni rigide vi renderebbero incapaci di approfittare della fantastica opportunità di ascendere, offerta ad ogni anima. Ricordate, Carissimi, che ognuno di voi crea la propria realtà futura e che ciascuno può scegliere ciò che preferisce; l’Ascensione è la scorciatoia verso le dimensioni superiori, e si tratta di un’opportunità unica in tutta l’esistenza. A coloro che cercano di elevarsi, non mancano certo i consigli e disponete di numerose fonti. Da circa trenta anni, il piano per la vostra illuminazione è stato accelerato e, fatta eccezione per quelle anime impantanate nell’oscurità profonda, tutti hanno sentito o letto dei cambiamenti a venire. Non possiamo aiutare chi rifiuta la conoscenza e, come ovunque, noi rispettiamo il loro libero arbitrio.

 

In un certo senso, non è mai troppo tardi per raggiungere la verità che comporta il cambiamento di coscienza; tuttavia, poiché il tempo procede sempre più rapido, quanto prima avviene, meglio è. Per la maggior parte della gente, una volta rivelata la verità che vi concerne, ci saranno tantissime cose da imparare. Siete molto più grandi di quanto possiate immaginare e noi della Federazione Galattica vi consideriamo anime carissime e amatissime, che siamo orgogliosi di avere per compagni. Anche se ora siamo tecnologicamente più avanzati e spiritualmente più consapevoli, con il tempo vi unirete a noi nella piena consapevolezza, come fratelli e sorelle.

 

Nei vostri riguardi, il nostro compito è di aiutarvi a conseguire la piena consapevolezza, ed è meno difficile di quanto immaginate. Non si tratta d’insegnarvi qualcosa di nuovo, ma di risvegliarvi in modo che possiate ricordare i livelli in precedenza raggiunti. Per questo motivo, vi chiediamo di far passare tutto alla prova della vostra intuizione e, se qualcosa non risuona in voi, per il momento accantonatela. Non vi è forse stato detto che tutta la conoscenza si trova in voi stessi? Accettate, dunque, il vostro potenziale e abbiate fiducia nella vostra stessa saggezza. Non potete ancora far emergere tutte le verità ma, continuando a risvegliarvi, la crescita della vostra comprensione sarà fenomenale! Pensate a voi stessi con generosità e gentilezza: questo non significa essere egoisti quando si tratta del vostro vero Essere.

 

Credete fermamente che avete la possibilità ed i poteri creativi per realizzare quel che desiderate, non necessariamente all’istante, ma piantando i semi che porteranno al compimento. Attraverso una cospicua sequenza d’esistenze, avete deciso i sentieri da percorrere, approfittando saggiamente dei consigli e dell’aiuto delle anime che supervisionano le vostre scelte. Non si potrebbe parlare di libero arbitrio se non aveste potuto esprimere la vostra volontà in merito al vostro progetto di vita ma, pur esercitando il vostro diritto divino di farlo, siete comunque soggetti alla Legge Universale.

 

Tuttavia, lungi dall’essere rese difficili, le vostre esistenze sono esperienze fortunate, purché restiate sempre nella Luce. Se scegliete di fare esperienze al di fuori, allora è ovvio che dovete accettarne le conseguenze. Tali esperienze non sono considerate degli errori, ma semplici deviazioni dal sentiero della Luce, il che significa che occorre ritornare indietro per, come si suole dire, riparare i torti. È perfettamente equo e ragionevole che siate voi stessi a ripararli, in modo da completare le esperienze senza conseguenze karmiche. Le  esperienze irrisolte, possono nondimeno proseguire e spesso è nel vostro interesse aspettare quello che potrebbe rivelarsi un momento più opportuno. Spesso il karma coinvolge altre anime e, talvolta, riunirle insieme in un’altra serie d’esperienze si rivela più fruttuoso.

 

Le vostre esistenze sono intrecciate con quelle di numerose persone, che scivolano dentro e fuori la vostra vita, secondo il loro ruolo nel vostro progetto di vita. A vostra volta, voi fate lo stesso con gli altri, e potete ben meravigliarvi di come tali situazioni complicate, possano  risolversi. Potete attribuire questo lavoro ai vostri invisibili aiutanti che, con il vostro permesso, garantiscono i vostri incontri, secondo le esigenze del vostro progetto di vita. Al di là di questo, il vostro libero arbitrio prende il controllo, ma nel subcosciente sapete quello che vi siete impegnati a fare.

 

Io sono il Siriano SaLuSa e, come capirete, la vita può diventare felice ed appagante se solo conoscete lo scopo per cui veniste.

 

Grazie, SaLuSa.

 

Mike Quinsey

Sito originale: http://www.treeofthegoldenlight.com/First_Contact/mikequinsey

(Traduzione: Costanza)