SaLuSa  27 marzo 2009

 

Miei Cari, quando si tratta di sopravvivere siete fantastici! Avete un istinto innato, che vi porta ad attraversare in sicurezza le prove più ardue. Non vi ha mai fatto difetto ed è simile alle sfide da voi create negli sport ed altre attività; tale istinto indica la forza della vostra volontà e vi ha aiutato a sopravvivere anche contro ogni probabilità. Per tal motivo, non nutriamo alcun dubbio che affronterete frontalmente le tenebre, uscendo indenni dai loro subdoli piani per ridurvi in schiavitù. Sapete che siete destinati ad essere liberi e che nessuna pressione, sia pur massima, potrà sopprimere o rifiutare il vostro fermo proposito di vincere questa battaglia. Non vi sarebbe alcun guadagno o lezione per voi se noi venissimo ed agissimo per conto vostro. Nondimeno, siamo pronti a sostenervi e offrire il nostro aiuto, se chiamati o comandati da Esseri più elevati di noi. Siate certi che il Piano Cosmico interessa tutti, ed il pianeta Terra e la sua gente contano quanto gli altri.

 

Di fatto, per i vostri progressi sollevate più attenzione e interesse di quel che immaginate. Noi della Federazione Galattica non siamo i soli a monitorarvi, perché quanto si sta svolgendo sulla Terra attira nel vostro sistema solare molte altre civiltà. La scena è pronta per gli ultimi anni restanti del ciclo attuale, e la natura stessa della vostra Ascensione è un punto focale per gli Esseri Spaziali interessati. Noi vi proteggiamo contro visitatori sgraditi e nessuno può atterrare sulla Terra senza il nostro permesso. Il contatto personale è un’altra cosa e spesso è stato predisposto prima della vostra nascita sulla Terra. Dietro ogni contatto c’è un motivo particolare, spesso associato ad una  relazione personale con Esseri dello Spazio. Diventate la loro connessione terrestre e li incontrate molte volte durante le vostre esperienze fuori dal corpo fisico sebbene, non necessariamente, ne conservate il ricordo da svegli.

 

La vostra storia antica è zeppa di riferimenti a contatti con extraterrestri e le loro astronavi, tantissimi hanno avuto luogo negli ultimi secoli. In tempi antichi, quando prevaleva la superstizione, i contatti furono male interpretati e, talvolta, attribuiti al diavolo. Persino ora sopravvivono tali credenze, ma il nostro arrivo le spazzerà via. Alcuni dei nostri associati non umani potrebbero sembrarvi strani, ma certamente non corrispondono alla vostra idea del diavolo. L’Umanità è stata a lungo tenuta nella paura dell’ignoto, molto spesso descritto come opera d’entità diaboliche. Per tal motivo, il contatto iniziale con voi sarà compiuto da civiltà come la nostra dall’aspetto molto umano. Comprendiamo i vostri sentimenti e faremo di tutto per garantire che il nostro approccio sarà per voi accettabile. Il Primo Contatto sarà in gran parte composto da civiltà che, da tempo incommensurabile, sono strettamente connesse a voi. Chiedetevi, miei Cari, perché siete tanto simili a noi in statura e caratteristiche generali. La risposta è che molte civiltà stellari hanno partecipato alla vostra evoluzione genetica. Gli Umani non sono il risultato di un azzardo, bensì di una pianificazione deliberatamente intesa per elevare i vostri livelli di coscienza.

 

Come parte della crescita in vista dell’Ascensione, il vostro DNA è in fase di ristrutturazione e col tempo diventerete dei veri e propri Esseri Cosmici. Noi siamo ora ciò che voi diventerete e, quando raggiungerete i nostri livelli, sarete in grado di ricongiungervi alle vostre Famiglie Spaziali. Siete stati lontano dalle vostre vere dimore per un tempo lungo, lungo e, consapevoli ora della nostra presenza, il vostro anelito al ritorno sta crescendo. Noi cerchiamo di aprire la mente della gente al suo vero passato, facendo loro capire che in realtà esiste solo la grande famiglia dei figli di Dio. Sì, tutti abbiamo lo stesso Dio, indipendentemente dai nomi usati per evocarLo o dagli attributi conferitiGli. Se solo potete accettare questo fatto, si eliminerebbero i conflitti su quale Dio è quello giusto, e sareste molto più uniti. La Verità rimarrà eternamente e il vostro credo, qualunque sia, finirà sempre per ricongiungersi in Essa. Quel che non appartiene alla verità non può perdurare e sarà messo da parte fin quando non se ne comprenderà il significato. Il nostro arrivo permetterà di rivelarvi moltissime cose, ora del tutto ignote, e la nostra parola sarà suffragata dai Maestri, anch’essi in attesa di ritornare.

 

State per vivere uno dei più grandi periodi della vostra vita e si aspetta soltanto la giusta opportunità per avviare questa fantastica epopea. Le basi ed il materiale necessario sono pronti e, una volta ricevuto il segnale verde, scatteremo in azione. I progressi della vostra coscienza sono ora più pronunziati rispetto a qualsiasi altra epoca; questa è un’ottima notizia perché ancora le energie alla Terra e ciò significa che siete sulla strada del successo. Per primo, occorre eliminare quanto c’è di vecchio e indesiderabile, poi emergerà il nuovo, che creerà le premesse per lo slancio finale verso l’Ascensione. Molto supera ancora la vostra comprensione, ma l’Ascensione si avvicina silenziosamente come un uccello che, ad ali spiegate, improvvisamente piomba tra voi.

 

La Terra è un bellissimo gioiello che splende nel firmamento e rifulgerà ancor più annunziando all’Universo di essere ritornata ai regni superiori. E con Lei ritorneranno gli Esseri Scintillanti, che hanno ritrovato la loro vera natura. Si tratta di voi, miei Cari, divenuti Esseri Ascesi, uno stato che vi sarà molto naturale perché sarete, finalmente, ritornati a casa. Cercate d’immaginare, sia pure per un minuto soltanto, cosa ciò significa, perché allora sarete divenuti il Dio che è in voi. Non sarà la fine del vostro viaggio, ma la vostra elevazione nei regni superiori, da dove un altro viaggio inizierà. Potete fare moltissimo per prepararvi, ed un buon inizio potrebbe essere accettare che siete molto di più di un corpo fisico. Avete in voi la scintilla di Dio che è indistruttibile, a prescindere da qualsiasi vostra esperienza. Cominciate a vivere nelle vibrazioni più elevate, cercando di somigliare quanto più possibile a quel che immaginate sia un Essere di Luce. Scoprirete che è possibile lavorare partendo dal centro del cuore e, con calma, assorbire tutte le cose che si presentano sul vostro cammino. Siate una roccia tra le sabbie mobili della vita ed altri si aggrapperanno a voi per condividere la vostra esperienza.

 

Io sono il Siriano SaLuSa ed apprezzo moltissimo questi momenti di contatto con voi. Anch’io ho le mie visioni di un altro futuro, che offre meravigliose opportunità di scoprire ancor più il Regno del Creatore. Coltivate i vostri sogni, lasciatevi prendere dall’immaginazione che vi porterà in lungo e largo, sapendo che non c’è limite alle avventure che si aprono a voi. Un giorno, molto presto, potrete progettare le vostre prossime avventure come Esseri di Luce. Sappiate che, di continuo, siete benedetti e amati.

 

Grazie SaLuSa.

 

Mike Quinsey

Sito originale: http://www.treeofthegoldenlight.com/First_Contact/mike_quinsey

(Traduzione: Costanza)