SaLuSa  16 agosto 2010

 

Ricordatevi che la vostra realtà è definita un’illusione perché creata da voi stessi. Come avvenuto in precedenti civiltà, voi avreste potuto raggiungere il vertice del progresso spirituale, con il risultato di un percorso diverso per l’Umanità. Dopo il crollo di Atlantide, poteste soltanto raccogliere i resti e, per tal motivo, in molte zone l’unica esistenza possibile fu quella di abitanti delle caverne. Naturalmente, si formarono qui e là comunità altamente spirituali quali gli Esseni, ma una forte opposizione impedì loro di continuare a lungo. Le energie negative erano profondamente radicate nella Terra, e vi siete battuti per superarle. Di conseguenza, come la vostra storia dimostra, la vita è stata una serie d’esperienze, provocate dalla mancanza di una guida spirituale.  

 

Nondimeno, in tempi più recenti fu formulato un Piano divino per portare maggior Luce sulla Terra. È stato un processo lento per via dei numerosi fattori presenti. Vi fu permesso di espandere la coscienza ad un ritmo tale da poterla assimilare gradualmente, senza esserne troppo soverchianti. Il Piano si è rivelato un bel successo, come testimoniano i grandi progressi da voi compiuti nell’ultimo secolo. Come potete capire, state compiendo il vostro destino che è quello di ascendere, ora che il ciclo della dualità nella vostra dimensione sta per terminare. Avreste potuto prendere un’altra direzione se non fosse stato per l’enorme afflusso d’energie, che vi ha innalzato. Grazie anche all’autorità conferitaci per proteggervi ed aiutarvi lungo il sentiero dell’Ascensione, abbiamo sostenuto quelli di voi che per libera decisione l’avete scelta quale prossima tappa della vostra evoluzione. Se foste, invece, caduti ancor più giù nei regni delle tenebre profonde, non saremmo potuti intervenire senza ledere il vostro libero arbitrio.

 

Come potete vedere, spetta a voi decidere il vostro futuro e, sebbene l’Ascensione si presenti come una meravigliosa occasione per lasciare la dualità, molte anime sono tuttora impreparate per un tale enorme balzo in avanti. Le loro esistenze continueranno come prima nella terza dimensione e, cosí facendo, non perderanno nessun grado di consapevolezza raggiunto. E’ sempre andata cosí ed anche quelle anime che hanno perso ogni coscienza del loro vero Sé, alla fine ritroveranno la strada di ritorno verso la Luce. Questa promessa vi fu fatta quando, da anime superiori accettaste la sfida di entrare in un ciclo di dualità. Non vi capita spesso di sentire gente chiedersi se non ci sia qualcosa di meglio dell’esistenza presente? Quantunque da voi stessi creata, la presente realtà non fu mai intesa come condizione permanente, ed ora vi state avvicinando ai suoi giorni conclusivi.

 

La Federazione Galattica è composta di molte civiltà da cui alcuni di voi all’inizio provennero e alle quali, con ogni probabilità, sceglierete di ritornare. Di continue, anime coraggiose si sono incarnate per portare la Luce nella vostra esistenza, trovandosi talvolta in condizioni molto pericolose. Gli Oscuri hanno sempre cercato d’impedirvi di conoscere la verità, condannando a morte molti Portatori di Luce, incluso Gesù. Tuttavia, basta la Loro presenza per trasmettere un’energia che continua ad influenzare la gente. Nonostante secoli di persecuzione, coloro che seguivano un percorso di Luce sono sempre riusciti a tramandare i loro messaggi, favorendo cosí l’espansione della vostra coscienza. Osservandovi, ci rendiamo perfettamente conto di quello che state attraversando e sappiamo che avete in voi la forza per resistere agli ultimi tentativi degli Oscuri per distogliervi dal vostro percorso.

 

A nostro parere, il compito di elevarvi vi è più facile se adesso vivete manifestando la più alta espressione di voi stessi. Cosí facendo, potete centrarvi e focalizzarvi sul futuro, evitando in tal modo qualsiasi distrazione, che possa deviare la vostra attenzione dall’obiettivo prescelto. Questo non sarà facile fintantoché rimanete condizionati ad agire in determinati modi, accettando quanto vi viene detto. Inoltre, siete di continuo bombardati dai media ed altre fonti, che vi fanno credere di essere asserviti alla volontà degli Oscuri. Teniamo quindi a ricordarvi che siete Esseri sovrani e che i diritti che vi furono negati, vi saranno restituiti in un futuro non lontano. In realtà, avete diritto ad essere onorati e riveriti per il vostro amore e la fede in Dio, rimasti ben saldi nonostante i tentativi degli Oscuri di separarvene. Alcune anime possono non aver ancora trovato Dio in se stesse, ma tutte possiedono la scintilla divina che puó essere ravvivata.

 

Per poco ancora sarete nelle grinfie degli Oscuri, dato che la loro potenza ed autorità stanno rapidamente scemando. Non possono, infatti, mantenerle mentre la Luce svela ció che sta accadendo e trasmuta le energie inferiori. Tutto procede per il meglio, malgrado le calamità che al momento affliggono molti Paesi; con la vostra accorata risposta e compassione, i loro effetti saranno lentamente attenuati. Questo avviene comprendendo l’Unità di ogni forma di vita e come siete dipendenti gli uni dagli altri. Osservando quanto accade, possiamo assicurarvi che veramente non avete nulla da temere. Siete destinati a superare tutti i problemi abbastanza rapidamente e, naturalmente, vi daremo una mano per farlo. Guardate sempre il lato positivo: questo è tutto quanto vi si chiede.

 

Qualcuno dirà che tutto ció è facile per noi e certamente lo è, ma questo perché da molto tempo abbiamo superato la necessità di sperimentare le energie inferiori, tipiche della vostra dimensione. Questo, tuttavia, non concerne affatto il nostro amore e sollecitudine nei vostri confronti. È nostra delizia e grandissima gioia aiutarvi ove possiamo, dato che abbiamo scelto di seguire la Legge Universale. La scelta degli Oscuri è stata diversa, nondimeno anch’essi vi sono soggetti e dovranno rispondere delle loro azioni. Anche se sono tanto ingenui da credere di farla franca con le loro malvagie attività, nelle dimensioni superiori la vita di ciascuno è debitamente trascritta. Cosí deve essere, altrimenti voi non sareste in grado di rivedere la vostra vita al ritorno in tali dimensioni. Notate che abbiamo detto “voi”, dato che non ci sarà nessun altro a farlo: spetta a voi, infatti, decidere come ciò influirà sulle esistenze successive, anche se le vostre Guide e gli Esseri Angelici saranno con voi per consigliarvi, qualora lo desiderate. Poiché rivedrete la vostra esistenza in modo distaccato, sarete in grado di non esprimere giudizi né nei vostri riguardi né degli altri. Ogni anima fa altrettanto e talvolta decidete di essere ancora una volta insieme con chi ha condiviso con voi le precedenti esistenze.

 

Io sono il Siriano SaLuSa e mi congedo inviandovi con amore le mie benedizioni e gli auguri di un felice cammino verso l’Ascensione.

 

Grazie, SaLuSa.

 

Mike Quinsey

Sito originale: http://www.treeofthegoldenlight.com/First_Contact/mikequinsey

(Traduzione: Costanza – www.costanza2003.org)

NB  Grazie alla collaborazione di Gualtiero, sono riprese le traduzioni di Nidle.