SaLuSa  1 febbraio 2010

 

Un altro mese è passato e, così come le stagioni si susseguono, la dualità sta ora cedendo il passo alla via verso l’Ascensione. Infatti, è già passato molto tempo da quando siete diventati consapevoli di un piano superiore inteso ad elevare le vostre vibrazioni, e avete risposto magnificamente a questa sfida. Siete stati grandemente aiutati dalla Fratellanza della Luce ed avete ancorato la Luce sulla Terra. Per quanto riguarda la vostra coscienza collettiva, in tempi relativamente brevi, avete innalzato le vibrazioni in modo considerevole. Per via di questo risultato, è stato deciso che il ciclo seguisse il corso completo. Si è visto che, alla fine del 2012, un gran numero di anime sarebbero arrivate al livello che avrebbe consentito loro di ascendere, mentre ciò non sarebbe stato possibile se il Millennio fosse stato il limite massimo.

 

Miei Cari, l’obiettivo è di preparare il maggior numero possibile di voi all’Ascensione, nel tempo restante prima che avvenga. Il vostro risveglio sta ora aumentando molto rapidamente, e la potenza della Luce sulla Terra contribuisce a trasmutare le energie oscure. Il vostro progresso è molto soddisfacente, persino notevole considerando dove eravate all’inizio del secolo scorso. Allora, le vibrazioni erano tanto orribilmente basse che, raggruppate in un’energia oscura, hanno provocato due tremende guerre mondiali. Molta parte di detta energia fu liberata attraverso il karma, tuttavia ne è rimasta abbastanza da continuare a incitare le nazioni bellicose. In nessun secolo c’è mai stata tanta morte e distruzione e i risultati avrebbero potuto esser persino peggiori senza il nostro intervento, che ha impedito la distruzione del mondo. Questa fu una delle rare volte in cui ci fu permesso di alterare il risultato delle vostre libere scelte. Distruzioni del genere non sono nuove nella storia dell’Umanità perché, come ricorderete, la vostra civiltà fu già distrutta ben due volte. 

 

Ora state cominciando a comprendere che la dualità non è soltanto una sfida spirituale, ma anche l’esperimento che avete intrapreso per scoprire fin dove è possibile sopravvivere separati da Dio. Per lo meno, voi eravate convinti di vivere separati da Dio, laddove questo è del tutto impossibile. Tutto Ciò Che E’ vive all’interno della perfetta energia del Creatore, al di fuori di cui nulla può esistere. Come pure, nulla può essere permanentemente distrutto, ma può soltanto cambiare forma. Lo sperimenterete di prima mano quando, passando attraverso l’Ascensione, prenderete il posto che vi spetta nei regni superiori. Sarete immediatamente liberati dalla vostra temporanea quarantena terrestre e potrete gustare la libertà del Cosmo. A quel momento, avrete raggiunto il livello della coscienza cristica e vi esprimerete attraverso l’Amore Incondizionato. È per questo motivo che Esseri Cristici come Gesù vennero sulla Terra, per insegnarvi dove si può arrivare vivendo nell’Amore e nella Luce. La Terra è un formidabile terreno di prova per chi aspira a raggiungere tali livelli.

 

  Nel vostro mondo ove tutto va come sappiamo, è difficile mantenere i piedi per terra. Quasi non c’è giorno in cui non siete messi alla prova, ragion per cui dovete di continuo stare in guardia. Ammettere i propri punti deboli è il primo passo per superarli e, con impegno, potete anche trasformarli. Oggi, molti di voi portano pesanti fardelli, perché avete deciso di far piazza pulita degli ingombri accumulati durante molte, molte esistenze. Il criterio è di farli venire tutti a galla, per poi disporre come meglio eliminarli. La forza di volontà ed il preciso impegno di vivere in modo spiritualmente elevato, quasi certamente vi porteranno al successo. Se siete veramente determinati a riuscire, ben poco potrà ostacolarvi, e scoprirete anche che è più facile di quanto avreste immaginato. Abbiate fiducia in voi stessi, perché avete già percorso questo cammino in precedenza ed il compito non supera le vostre forze.

 

Ognuno di voi che ha trovato la Luce interiore, è in grado di aiutare altri a fare altrettanto. La vostra sfida consiste nel vivere quel che predicate, mostrando agli altri con l’esempio come ottenere una vita equilibrata e felice. Nel mezzo del caos è possibile emergere come faro di Luce e, per questo motivo, altri saranno attratti a voi. La vostra energia abbraccia tutti coloro che penetrano nella vostra aurea e anch’essi saranno elevati. Potrete allora guarire con il tocco della mano o, semplicemente, con una parola gentile, perché ambedue convogliano la vostra energia. Osservate quelli che vi somigliano e vedrete nel loro sguardo colmo d’amore, un’energia che scioglie i cuori più induriti.

 

Tutto ciò che esiste è energia, che a sua volta influenza qualsiasi cosa esistente. Tra tutte le forme di vita vi è uno scambio costante, ma se un’anima ha vibrazioni inferiori alle vostre, esse saranno deviate o ritorneranno a chi le ha emesse. Questa è la vostra protezione contro gli oscuri ed il loro costante insistere nel creare discordia e paura; continuano, infatti, a cercare di attirarvi nel loro buio e confusione, ma possono riuscirci soltanto se voi lo permettete. Quando le cose diventano difficili, restate tranquilli e focalizzati: ogni anima ha la capacità di farlo quando le occorre avere attorno a sè un’atmosfera di pace.

 

Noi della Federazione Galattica vediamo per i prossimi mesi, un certo numero di possibilità emergenti, che potrebbero avviare tutta una serie di cambiamenti. Gli Annunzi sono sempre il punto attualmente più importante e il loro momento si avvicina. Come sempre, siamo prontissimi a fare la nostra parte e facciamo tutto il possibile per aiutare i nostri alleati. Dall’11/9 la gente sospetta la verità, come pure di altri eventi che hanno alimentato la minaccia del terrorismo, e che non sono quel che appaiono. Di conseguenza, si presta meno fede alle dichiarazioni governative ufficiali e notiamo che si usa molta discrezione per evitare, qualora necessario, di essere disinformati. Tuttavia, verrà il giorno per voi in cui potrete rispettare ed aver fiducia nelle persone scelte per governavi, sapendo che sono oneste e veritiere.

 

Io sono il Siriano SaLuSa e tengo a dirvi che la vostra risposta alla tragedia di Haiti continua a stupirci, perché vi siete mostrati attenti e generosi verso la difficile situazione in cui versano i vostri fratelli. Di conseguenza, ancor più Luce è stata ancorata sulla Terra, accelerando il giorno in cui i Lavoratori della Luce si presenteranno e vi condurranno verso un’esistenza di pace. Talvolta occorre una grande tragedia per rivelare l’amore che nutrite per gli altri e questo mostra che, in fondo al cuore, siete anime meravigliose, che non hanno dimenticato l’immutabile connessione che vi lega gli uni agli altri. Unendo il nostro amore al vostro, insieme siamo diventati una potente forza di bene.

 

Grazie, SaLuSa.

 

Mike Quinsey

Sito originale: http://www.treeofthegoldenlight.com/First_Contact/mikequinsey

(Traduzione: Costanza – www.costanza2003.org)