SaLuSa  25 giugno 2010

 

Con tutto quello che sta succedendo, sareste scusati se vi capita di perdere l’orientamento. Ci sono i tentativi umani per trovare le soluzioni ai vostri problemi e ci sono le nostre soluzioni, non sempre concordanti. Dal nostro punto di vista, i problemi sono di gran lunga più numerosi di quanti vi è dato di appurarne. Noi teniamo d’occhio la gente di governo e chiunque altro direttamente connesso al potere decisionale; siamo presenti anche quando sono programmate operazioni segrete, ed insieme ai nostri alleati ci avvantaggiamo di tali conoscenze. Questo, infatti, ci permette di evitare qualunque azione importante contro di voi, che altrimenti ci avrebbe preso impreparati. Come sapete già, nulla è di più importante di un buon servizio di controspionaggio. A nostro vantaggio, c’è anche che non è possibile ingannarci e che abbiamo i mezzi per stabilire se la gente dice la verità. Infatti, trovandoci faccia a faccia con voi, possiamo leggere tanto l’aura quando la mente: dal nostro punto di vista, voi siete letteralmente un libro aperto. Possiamo costatare se siete spiritualmente evoluti, perché le anime di tal genere emanano una Luce potente, che anche voi siete capaci di percepire quando venite a contatto con loro.

 

L’uomo è sensibile alle vibrazioni altrui, ma di solito la maggior parte delle persone ha vibrazioni molto miste e quindi siete in grado di percepirle solo quelle ben distinte. Senz’altro vi è capîtato, incontrando qualcuno, di sentirvi percorrere da brividi: questo indica che detta persona ha qualcosa di spiacevole in sé. Di fatto, cosa vi attrae gli uni agli altri se non le energie emanate? Simile attrae simile, e avete imparato che talvolta è possibile provare un’attrazione immediata verso un’altra persona, come pure un’antipatia istintiva. Elevandovi, aumentate il vostro potere di percezione, anche se le anime che incontrerete nelle dimensioni superiori, saranno già ascese e pertanto prive di basse vibrazioni. Potrete allora vedere chiaramente la reciproca Luce ed anche essere in grado di “leggere” in quale raggio stanno operando: i Sette Raggi sono quelli al cui interno operate attualmente, ed hanno un’enorme influenza sulla manifestazione del vostro Sé.

 

Come vi abbiamo già descritto, l’esistenza nelle dimensioni superiori è molto diversa dalle vostre esperienze terrestre. Per cominciare, siete molto più consapevoli e conoscete il vostro illimitato potere ma, al tempo stesso, avete anche capito le responsabilità che tale potere comporta. Ancora una volta ripetiamo che questo è il motivo per cui non potete accedere a tali livelli se le vostre vibrazioni non sono ad essi adeguate: infatti, come poter vivere in armonia se anche là ci fosse il miscuglio di gente di ogni genere, che si trova sulla Terra? Tra voi ci sono quelli che hanno già raggiunto l’Illuminazione ed altri che ne sono lontani, e l’Ascensione garantirà che, con i cambiamenti che avverranno, ognuno troverà il livello appropriato. Dovete convenire che la dualità vi ha spinto al limite massimo e che quando emergerete dalle tenebre, sarete veramente colui che ha trovato il suo vero Sé. Di tanto in tanto, data la natura ciclica di ogni cosa, vi è offerta l’opportunità di ascendere, e così accadrà fin quando ogni singola anima sarà ritornata alla Luce. Questo è il vostro destino ed anche il motivo per non inquietarsi del progresso delle altre anime.

 

Tutti scelgono come progredire lungo il sentiero spirituale per ritornare verso la Luce. L’essenza delle vostre esperienze è di evolvere e nessuna pressione è esercitata su di voi, lasciando a ciascuno la piena libertà di scegliere il proprio tempo di marcia. Occorre anche notare che l’appartenenza alla Luce non rileva da alcuno stato specifico: gli individui di una classe umile o privi di cultura non sono di certo Esseri inferiori, bensì persone che hanno scelto il ruolo che consente loro di svolgere le esperienze prescelte. Spesso si tratta di individui che lavorano a stretto contatto con Madre Terra e molto si può apprendere da loro. Una vita semplice può portarvi più vicino alla verità di una trascorsa nell’agiatezza, che vi consente di viaggiare e comprare ogni cosa che vi aggrada, ma non offre l’esperienza diretta.

 

A questo punto, avete trascorso sulla Terra tante esistenze che, per così dire, avete provato tutto e vi resta ben poco da sperimentare. Per molti di voi questo significa vivere quest’ultimo periodo preparandovi per l’Ascensione. Dovreste essere in grado di capire se avete completato il vostro progetto di vita, se non avvertite alcuna tensione e vi sentite tranquilli persino in questi tempi agitati. Avete già compiuto parte del cammino verso i livelli superiori e ispirate fiducia e conoscenza: il vostro aspetto pacifico ed un rilassato approccio alla vita vi mettono in grado di aiutare gli altri a calmarsi e cercare un approdo tranquillo a loro proprio. Senza un luogo ove ritirarsi per trovare la quiete necessaria per meditare, lo stress della vita si paga a caro prezzo.

 

Miei Cari, è facile per noi parlare di questioni tipiche riguardanti voi che abitate la Terra, ma lo facciamo soltanto perché conosciamo appieno la natura dei vostri problemi. Li abbiamo vissuti con voi e possiamo comprendere il dolore e l’angoscia che vi hanno procurato. Abbiamo, invero, cercato di lenirne gli effetti inviandovi la Luce e il nostro Amore e rimontandovi il morale nei momenti di depressione o di tristezza. Vi ammiriamo di cuore per aver affrontato le sfide della dualità, pur sapendo quanto difficili sarebbero state. Il fatto che durante tutto il percorso siete stati aiutati, nulla toglie al vostro coraggio e tenacità di fronte alle difficoltà. Avete combattuto una battaglia per le vostre anime superando tutte le prove, ed ora attendete con fierezza sulla soglia dell’Ascensione.

 

La Federazione Galattica è pronta all’azione e mai siamo stati tanto vicini a venire apertamente, in modo tale da dissipare una volta per sempre i dubbi sulla nostra presenza. E’ necessario l’annunzio che confermi le nostre benevole intenzioni nei vostri riguardi e potremo allora iniziare immediatamente a risolvere i problemi più urgenti che vi affliggono. Alcuni leader desiderano rivolgersi a noi per il bene collettivo, mentre altri sono riluttanti ad abdicare potere e ricchezza. Alla fine, tuttavia, avverranno i cambiamenti che consentiranno di rimuovere quelli che non hanno a cuore il bene comune. Ci uniremo a voi non appena raggiunto un accordo sul nostro arrivo, e già tantissima gente è felice all’idea di lavorare con noi. In caso contrario, la prospettiva è preoccupante e, se non affrontate la minaccia esistente, andrete incontro al collasso totale della vostra società.

 

Io sono il Siriano SaLuSa e non posso impedirmi di essere stupito e triste nel vedere respinta la mano offertavi con tanta amicizia. Siamo consapevoli, tuttavia, che tale rifiuto non rispecchia imparzialmente lo stato d’animo della popolazione al momento attuale: sappiamo, infatti, che la gente sarebbe felice di accoglierci e che è pronta a far pressione sui politici affinché diano inizio ai cambiamenti.

 

 

Grazie, SaLuSa.

 

Mike Quinsey

Sito originale: http://www.treeofthegoldenlight.com/First_Contact/mikequinsey

(Traduzione: Costanza – www.costanza2003.org)

NB  Grazie alla collaborazione di Gualtiero, sono riprese le traduzioni di Nidle.