SaLuSa  10 giugno 2011

 

Anche se sta diventando a tutti noto che il ciclo della dualità sta terminando e che questa specifica civiltà é ormai alla fine, tuttavia c’è ancora gente che si oppone ai cambiamenti. C’era però da aspettarselo, perché si tratta di persone che, in fin dei conti, tengono alle loro comodità e, non da ultimo, alla vita di famiglia che apprezzano e desiderano. È comprensibile che l’idea che le famiglie possano dividersi arrechi tristezza e, pertanto, l’intera questione è vista da una prospettiva completamente diversa. La cosa più importante da tenere a mente è che una persona non è soltanto il suo corpo fisico. Ognuno di voi è un’anima incarnata e, normalmente, l’incarnazione termina abbandonando il corpo fisico per ritornare nelle regioni astrali ove, in seguito, si decide il piano della sua futura evoluzione. Se, come avvenuto in passato, vi siete reincarnati, questo molto probabilmente è avvenuto insieme con anime atte a completare, almeno in parte, il vostro progetto di vita. Di conseguenza, esse non sempre possono essere quelle da voi conosciute in precedenza ma, d’altra parte, ci sono anime che tendono a stare insieme, soprattutto una volta raggiunta l’illuminazione. Questo avviene soprattutto allo scopo di servire gli altri, ed in particolare in previsione dell’Ascensione.

 

Tuttavia, non perderete mai il contatto con quelli che avete amato, anche se ci possono essere periodi in cui avete scelto una strada  diversa. Questo è il punto che davvero conta, vale a dire che la vostra famiglia è molto più vasta di quanto possiate immaginare; occorre quindi tenere a mente che siete stati legati gli uni agli altri in ogni tipo di relazioni diverse. Non conservate sempre lo stesso sesso e, a fini d’esperienza, assumete ambedue i ruoli, mantenendo cosí l’equilibrio tra energie maschili e femminili. Tutto ciò porta al livello d’evoluzione in cui cominciate ad assumere la vostra divinità, e questo non dovrebbe sorprendervi perché, di fatto, siete già degli dèi.  State ora ritornando ad uno stato di essere a voi già noto e dal quale vi separaste permettendo che le vostre vibrazioni si abbassassero.

 

Avete toccato il fondo della dualità, che ora sta per finire, mentre il vostro livello di coscienza attuale, risale molto rapidamente. La dualità non fa più per voi ed essa non puó più tollerare le vibrazioni superiori, che sono ora riversate sulla Terra; pertanto, Carissimi, ora vi incamminate sul sentiero dell’Ascensione, che fu previsto - come direste voi – come via di fuga per abbandonarla. Cercate di comprendere che se non cogliete l’occasione per farlo, automaticamente resterete nella dimensione presente. La scelta è unicamente vostra e non potete sperare di entrare dalla porta di servizio, perché deve essere assolutamente chiaro che vi troverete sempre al livello compatibile con il vostro grado evolutivo. In caso contrario, non vi sentireste a vostro agio e del tutto spaesati, e sareste attirati verso le anime di pari vibrazioni.

 

La gente deve capire perché i cambiamenti sono definitivi e che non si tratta della punizione di un qualche dio arrabbiato con voi. Le vostre scelte non rappresentano alcun problema per Dio, salvo che dovete assumervi la responsabilità di qualunque atto arrechi danno ad un'altra anima. Persino in tal caso, se decidete di superare tali tendenze, spesso siete confortanti subito al karma risultante. Questo si applica in particolare alla vostra esistenza presente, perché resta poco tempo alle anime per reincarnarsi, a parte per mantenere il legame con alcune con le quali sono destinate a proseguire. Abbiate fiducia, le vostre esistenze sono molto più organizzate e hanno maggiori obiettivi di quanto sospettate. Potete aver l’impressione che le cose avvengano per caso, ma quando si tratta di eventi importanti per la vostra crescita, potete esser sicuri che furono pre-programmati. Per tal motivo, dovreste esaminare con cura quanto vi succede, allo scopo di trarne qualsiasi lezione preparata per voi. Non facendolo, le stesse lezioni si ripresenteranno sempre finché non saranno assimilate.

 

Alcuni trattano le altre forme di vita come se fossero prive di comprendonio ma, per favore, cercate di capire che tutte hanno un livello di coscienza in evoluzione. Gli animali hanno dei sentimenti: si aspettano da voi amore e gentilezza e, come sa bene chi ha animali domestici, li corrispondono. Eppure c’è tanta crudeltà nei loro confronti, specie verso quelli che fanno parte della catena alimentare. Le anime di gruppo spesso coinvolte, hanno accettato di servirvi in questo modo, e sarebbe opportuno da parte vostra, apprezzare il loro sacrificio. In ogni caso, scoprirete che, una volta ascesi, le relazioni saranno del tutto diverse e che tutta la vita si muove verso la Luce e l’Amore, che abbondano nei regni superiori. Potrete “parlare” con gli animali e le altre forme di vita, perché pervadono l’armonia e la felicità e tutti sono in uno stato di beatitudine. L’energia dell’Amore è ovunque e sicuramente esperimenterete un modo di essere totalmente nuovo.

 

Potete, pertanto, rendervi conto che, a prescindere da quanto possedete sulla Terra, tutto diventerà insignificante rispetto a quello che vi attende nell’immediato futuro. C’è poco o niente da comparare tra quello che avete ora e quello che potete aspettarvi. Di conseguenza, abbiamo fiducia che vi renderete conto che, lasciarsi tutto alle spalle, è semplicemente il modo d’iniziare una esperienza completamente nuova. Guardateci, quando infine saremo apertamente sulla Terra, ascoltate le nostre parole, percepite le nostre vibrazioni, e saprete al di la di ogni dubbio, che siamo il vostro futuro. Non vi siamo estranei e, persino nell’aspetto, molte delle civiltà che incontrerete, sono praticamente indistinguibili dalla vostra stessa specie. Questo è ben comprensibile, perché siete anche un prodotto d’ingegneria genetica, avventa migliaia di anni fa. Noi siamo, infatti, l’anello mancante, che ha permesso il balzo in avanti da quello che chiamate l’uomo primitivo.

 

Quando potremo rivolgerci a voi come rappresentanti della Federazione Galattica, vi riveleremo molte cose del vostro passato, e non si potrà negarne la veridicità, perché tutto quel che diremo poggerà su prove irrefutabili. Saremo in grado di “mostrarvi” gli avvenimenti del passato come, di fatto, avvennero, e come la vostra storia sia stata manipolata e falsificata per tenervi sotto il dominio delle tenebre. E’ per questo motivo che nessuna anima che abbia commesso dei crimini contro l’umanità, potrà negarlo ed è anche per questo che vi consigliamo di lasciare far giustizia alle forze superiori. Vi state liberando dal sentimento, molto umano, di rivincita e, se possibile, dovete imparare a riconoscere la necessità della compassione nei riguardi delle anime vittime delle illusioni delle tenebre.

 

Io sono il Siriano SaLuSa e desidero che sappiate quale immenso amore é inviato a voi da tutto l’Universo!

 

Grazie, SaLuSa.

 

Mike Quinsey

Sito originale: http://www.treeofthegoldenlight.com/First_Contact/new_welcome_home_page_of_et_f.htm

(Traduzione: Costanza – www.costanza2003.org)

NB  Grazie alla collaborazione di Gualtiero, sono riprese le traduzioni di Nidle.