SaLuSa  16 marzo 2012

Avete un’espressione divertente sullo stivale passato nell’altro piede per significare che le parti sono invertite: ora, infatti, è la Luce che decide il corso degli eventi, anche se gli Oscuri ancora non hanno rinunziano ai tentativi di controllare ogni cosa. Presto saranno costretti ad arrendersi alle nostre richieste perché, non avendo vie di scampo di fatto non hanno alcuna alternativa. Ciò significa che, insieme ai nostri alleati, possiamo proseguire la realizzazione dei nostri piani. Numerosi progetti sono in corso e questo si tradurrà in un’improvvisa valanga d’informazioni: le cose sono al punto in cui i fatti non possono più esser tenuti occultati e, al tempo stesso, innumerevoli persone si faranno avanti per raccontare quel che sanno. I tempi saranno forse più lunghi per quanto concerne il Vaticano, come c’è da aspettarsi da parte di una società molto chiusa, che ha sempre tenuto i suoi oscuri segreti ben nascosti. Nulla, comunque, resterà a lungo celato, perché avete diritto a conoscere la verità e fino a che punto siete stati ingannati.

Al momento, per conoscere la verità, potete contare soltanto su di noi o altre fonti d’informazione, provenienti da Internet. Esse sono relativamente prive d’interferenze, nonostante gli Oscuri si concentrino su informatori pronti a rivelare quanto avvenuto o stia avvenendo, purché rappresenti una minaccia per voi. Dal nostro posto privilegiato, abbiamo un quadro generale che ci consente di monitorare quanto avviene in ogni parte del globo. Ci siamo assunti la custodia degli appartenenti alla Luce, che hanno bisogno di particolare protezione poiché importantissimi per voi tutti sulla Terra, avendo un ruolo di primo piano nel garantire che i cambiamenti si svolgano come previsto. Noi siamo le forze invisibili che operano ovunque si trovino gli Oscuri; molti di loro ora sono al corrente del nostro ruolo e, benché restii, sono obbligati ad accettare l’impossibilità di fermare il progresso. Non possono neanche opporsi alla pulizia in atto, che include anche rendere inoperanti le loro basi, nonché inefficienti e inutilizzabili le loro armi nucleari.

Siate pur certi che non appena potremo trasmettere direttamente per radio o TV, lo faremo immediatamente, perché ognuno di voi deve conoscere le nostre intenzioni nei vostri confronti. È importante anche che sappiate che, pur dovendo eliminare ogni tipo di armamento, questo non comporterà la perdita della vita degli equipaggi o altro personale di aerei in volo o navi in alto mare, che saranno prelevati e portati fuori del pianeta. Ritorneranno a tempo debito, ma non quali forze armate, bensì come unità di pace. Ciò significa che potranno essere nuovamente impiegati con funzioni non più belliche. Questo mostra la nostra ferma intenzione di presentarci a voi quali Ambasciatori della Luce, portatori di messaggi di pace e di unificazione. È giunto il momento di riunirci in una grande famiglia, perché tale veramente siamo agli occhi di Dio. Chi non riesce a rinunziare ai propri pregiudizi nei confronti degli altri per motivi di fede o di colore, non potrà partecipare all’Ascensione. Se la gente non sarà in grado di accettare che Tutti Sono Uno e vivere in conseguenza, l’Ascensione non sarà in massa. Le vostre scelte e azioni saranno note, e riveleranno esattamente in quale punto del Percorso d’Evoluzione vi trovate.

Permetteteci di affermare ancora una volta che vi sarebbe impossibile raggiungere livelli d’esistenza, superiori al grado delle vostre vibrazioni. È possibile che abbiate familiari o amici cui tenete particolarmente e pertanto desiderate averli con voi nel sentiero verso l’Ascensione; per quanto riguarda la loro evoluzione spirituale; tuttavia, è possibile che non siano pronti per un tale avanzamento, e dovete lasciarli proseguire da soli la loro strada. Poiché tutto è nel Presente e nelle dimensioni superiori il tempo quale lo conoscete non esiste, avrete ogni possibilità di riunirvi a loro: l’Amore è un legame molto potente che non può essere spezzato, e che vi riunirà. Tocchiamo ora un punto importante, che deve essere ben chiaro se volete progredire. Non potete, infatti, aspettarvi di farlo se rifiutate di liberarvi dell’odio nutrito verso un’altra anima. Per la vostra mentalità, avete buoni motivi di nutrire tale sentimento, ciò nonostante, esso v’impedirà di avanzare. Siate dunque pronti a essere magnanimi e a “perdonare “chi, secondo voi, vi ha fatto un torto. Questo è quanto di meglio potete fare per provare che vi siete evoluti e, al tempo stesso, potrete aiutare moltissimo l’altra anima coinvolta. Riflettete su tutto ciò, Carissimi, e fate pace gli uni con gli altri, prima che sia troppo tardi.

Una volta deciso di puntare sull’Ascensione, fate ogni sforzo affinché la vostra strada sia un percorso completo di Luce e di Amore. È molto più facile di quello che probabilmente immaginate e necessita soltanto di un poco d’impegno e di perseveranza. Se scivolate, cercate di far meglio la prossima volta, e certamente ci riuscirete. Di fatto, comincerete a sentirvi staccati dalle vecchie vibrazioni, che non avranno più alcun potere su di voi. Non dimenticate mai che siete aiutati lungo tutta la strada, ispirati e sempre più sospinti verso la Luce. Comportandovi in tal modo, l’ego influirà sempre meno sulle vostre azioni, nonostante fosse stato da voi programmato per essere leale alla personalità. Questo spesso significa trovarsi in situazioni in cui sarebbe consigliabile riflettere prima di agire. Darsi agli altri mostra che avete capito l’Unità Di Tutto Ciò Che E’. 

Alla chiusura del ciclo, avete tantissime cose in testa ed è tutto a vostro credito che molte di esse riguardano il prossimo. Tuttavia, Carissimi, vi raccomandiamo di conservare un po’ di tempo per le vostre esigenze personali e non trascurare gli obblighi derivanti dal vostro progetto di vita. Molte anime comprendono istintivamente il motivo della loro presenza sulla Terra, e questo è importante perché avete delle lezioni da imparare prima di concludere il soggiorno nella dualità. È essenziale trovare un equilibrio per poi andare avanti senza sentirsi sotto pressione, restando sempre consapevoli che occorre soddisfare tanto i propri bisogni quanto quelli degli altri. Presto saprete se avete raggiunto questo equilibrio, perché la vita assume un altro significato e scorre molto più agevolmente.   

Io sono il Siriano SaLuSa e sono molto incoraggiato dai progressi compiuti dai nostri alleati. Abbiamo amici nelle alte sedi del potere, pronti a usare la loro autorità per aiutarci contro gli Oscuri che - come già detto – sono già alla fine del loro formidabile potere. Si credevano invincibili, ma hanno dovuto imparare con le brutte che, di fatto, non erano in grado di competere con le forze della Luce. Possiamo affermare di aver chiesto loro di andarsene alla chetichella ma purtroppo, come bambini viziati, rifiutano di far quanto loro richiesto. Non abbiate alcun timore, possiamo facilmente tener loro testa: saranno messi fuori circolazione e posti in un luogo dal quale non potranno più interferire. Assolvete, dunque, i vostri compiti quotidiani con il cuore colmo di amore, e di più non si potrebbe  chiedervi.

Grazie, SaLuSa.                                                            

Mike Quinsey

Sito originale: http://www.treeofthegoldenlight.com/First_Contact/new_welcome_home_page_of_et_f.htm

(Traduzione: Costanza – www.costanza2003.org)

NB  Grazie alla collaborazione di Gualtiero, sono riprese le traduzioni di Nidle.