Salve, Amici,

Molte cose stanno avvenendo, ma il meglio deve ancora venire.

Con Amore e Luce

Mike Quinsey

MESSAGGIO SETTIMANALE DI HIRARION

28 aprile- 5 maggio 2013

Carissimi, mentre un nuovo giorno sorge all’orizzonte, vi si chiede uno sforzo supplementare, anche se desiderate soltanto riposarvi e rilassarvi. Siate gentili con voi stessi, fate un bel respiro e mantenete salda la visione di un mondo migliore perché, per procura, voi rappresentate l’Umanità. Tutto sta mutando e ricalibrando: si ode un sospiro collettivo, mentre la densità costruisce un’atmosfera, pronta ad essere trasmutata in vibrazioni superiori. Lasciate andare ogni genere di distrazioni, conservando la certezza che entro ciascun cuore umano c’è una sorgente di bontà e innocenza, che si sta unificando fino a diventare un potere così grande da non poter esser descritto, ma solo sperimentato.

Poiché tale certezza è mantenuta in un circuito d’attesa, cambiamenti importanti, anche se non sempre percepibili, si stanno verificando all’interno di ogni sistema e in ogni singolo aspetto della vita terrestre. Si tratta dei meccanismi essenziali per fissare un nuovo paradigma, fondato sulla Legge Universale e la Verità. Tutto quanto manteneva in suo potere le anime non ancora risvegliate, in ogni angolo del mondo inizia ora pian piano a dissolversi e dissiparsi. Talvolta il cuore sanguina per le ingiustizie che vengono a galla, mentre a volte il bellicoso sé intrinseco arriva con forza alla ribalta. In ambedue i casi, quelli di voi che, nel loro angolo del mondo, si sono pronunziati per la verità, saranno elevati e assistiti nel lavoro quotidiano.

Ogni giorno, l’animo umano è confrontato a un numero crescente di rivelazioni, che mettono alla prova i vostri limiti di accettazione. Non scoraggiatevi, Carissimi, e sappiate che siete voi i fattori del cambiamento, le forze potenti dell’amore, che si uniscono spalancando il cuore, per potenziare il quoziente di Luce del vostro pianeta ed elevarne, in tal modo, il livello di coscienza, che consentirà di superare i concetti e le percezioni del passato. Ogni essere umano si ritrova a dover scegliere o, se volete, ad un bivio: o la strada ripida conduce direttamente al Creatore, che è quella in cui il peso del mondo riposa sulle spalle di tutti. Oppure quella a spirale, che gira attorno alla montagna e ove le anime, man mano che avanzano, sentono diminuire il grado di densità arrivando, da ultimo, alla completezza.

Ogni pensiero, parola, emozione o azione è ora amplificato in un campo coeso, che emana da ciascun individuo, mentre svolge i suoi compiti quotidiani. Scegliendo la strada ripida e solitaria, si diventa capaci di resistere al furioso attacco delle tentazioni terrestri cui si è esposti. Molti soccombono, ma gli incorruttibili mantengono salda la loro visione, aprendo la strada ai nuovi, che stanno ora sorgendo per prendere la fiaccola e diventare a loro volta, fattori di cambiamento del mondo. Tenendo duro ancora un’altra ora, un altro giorno, un’altra settimana – passo dopo passo – rimangono saldi sul sentiero prescelto e, miracolosamente, davanti a loro la strada diventa sgombra. Ci sono indizi e segnali lungo il cammino, che mostrano come la natura cospira anch’essa per dar loro sempre maggior luce e comprensione.

Cercate innanzi tutto il regno del Creatore dentro di voi, e il resto seguirà. Prima di tutto, mantenete la vostra Luce pura, autentica e senza macchia, mentre le tentazioni del vecchio mondo si drizzano sempre più forti davanti a voi. Siete già passati per questa strada e ora potete abilmente scansare gli ostacoli. Il vostro nucleo cristallino interiore brilla di luce chiara. Anche chi sceglie il percorso a spirale, alla fine, arriverà a destinazione. Tutti si muovono verso l’Unità.

IO SONO HILARION

©2013 Marlene Swetlishoff/Tsu-tana (Soo-tam-ah) Keeper of the Symphonies of Grace http://www.therainbowscribe.com/hilarion2013.htm